Tempo di lettura: 1 minuto

AllegriniNARDÒ- Il segnale positivo del Nardò dopo lo 0-0 col Taranto è senza dubbio la tenuta difensiva. La terza linea granata ha concesso veramente poco al trio offensivo rossoblù Siclari-Genchi-Yeboah. Il centrale granata Jimmi Allegrini, migliore in campo, è contento della prestazione: ”Siamo stati bravi a contenere i loro attaccanti. L’abbiamo preparata molto bene, abbiamo fatto al 100 % quello che ci ha chiesto il mister. Il merito è di tutti. Davanti decidono gli episodi. Con un pizzico di cattiveria in più avremmo potuto portare a casa la vittoria. Il rigore per me c’era tutto, capita poi di sbagliare. Rimpianto? Certo, un po’ c’è. Abbiamo dato tutto e abbiamo la coscienza a posto, non si può vincere sempre. Gli episodi potevano andarci un po’ più a favore. Stiamo attraversando un ottimo periodo, dal punto di vista fisico e mentale, e ce la giocheremo contro tutti. Il campionato è aperto, Nardò e Taranto se la giocheranno alla fine con la Virtus. Anche Lanzolla ha fatto una grande partita, il merito di aver fermato Genchi è di tutti. In campo sono uno sanguigno, urlo e mi sento un secondo allenatore in campo per aiutare i compagni”.

Commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.