Tempo di lettura: 1 minuto

settore foggiani lecceLECCE – Clima rovente a Foggia dove i rossoneri di mister De Zerbi, sconfitti nel pomeriggio per 3-0 ad Andria dalla Fidelis, al rientro in sede hanno trovato un’aspra e per certi versi preannunciata contestazione, visto che nei giorni scorsi uno striscione era stato affisso all’esterno dell’impianto sportivo in Capitanata in cui si ricordava che la pazienza degli ultras non dera infinita.

Circa un migliaio di tifosi dauni hanno infatti assaltatoil bus ch trasportava la squadra all’ingresso dello stadio “Pino Zaccheria“, provocando danni all’automezzo che è riuscito a fuggire rocambolesca con ancora i calciatori a bordo. Il pullman è stato quindi scortato dalla Polizia al sicuro. Troppo forte la delusione per l’esito del derby allo stadio “Degli Ulivi” e l’ennesima goleada subita contro i rivali andriesi. La dirigenza della società foggiana sta ora valutando l’ipotesi di esonerare l’allenatore.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.