Tempo di lettura: 2 minuti

settore foggiani lecceLECCE – Altra batosta per il Foggia di mister Roberto De Zerbi e mazzata alle ambizioni di primato dei “Satanelli“. Il derby dello stadio “Degli Ulivi contro l’Andria ha infatti visto trionfare per 3-0 la formazione biancazzurra, mentre i rossoneri devono ingoiare un rospo davvero grosso e, soprattutto, vedono compromettersi la propria corsa nella lotta per la promozione diretta in Serie B.

Andria-Foggia era una gara dall’alto contenuto emotivo. Già nel match d’andata si era assistito ad un clima tutt’altro che cordiale tra le due società e le rispettive tifoserie. Una rivalità accesa che è stata esacerbata anche dalla vittoria dei dauni con un gol di Iemmello al 93′ che i federiciani volevano viziato da fuorioco.

gol Iemmello Foggia-AndriaNe nacque un botta e risposta sulle pagine social ufficiali dei due club con tanto di foto e fermo-immagine a corroborare l’una o l’altra tesi. Tra l’altro, quella partita finì al centro di indagini per flussi anomali di scommesse (leggi qui). Ma una cosa era però certa: l’Andria diede appuntamento ai “cugini” per la data di oggi sicura di gustarsi la vendetta. Detto, fatto.

Il match ha visto dominare i padroni di casa che hanno trafitto il portiere foggiano grazie alle reti messe a segno al 32′ da Bollino e poi da Bisoli al 73′ e Cianci al 78′. I rossoneri restano così fermi a quota 44 punti in classifica, mentre la formazione di mister D’An­ge­lo sale a 33 punti in piena zona tranquillità.

ANDRIA-FOGGIA 3-0
ANDRIA (4-4-2): Poluzzi; Paterni, Aya, Stendardo Tartaglia, Cortellini, Piccinni, Bisoli, Onescu, De Vena (65′ Cianci, 86′ Halhassan), Bollino. A disposizione: Cilli, Bangoura, Matera, Capellini, Fissore, Strambelli. All. Luca D’Angelo.
FOGGIA (4-3-3): Micale; Angelo, Lanzaro (35′ Loiacono), Gigliotti, Di Chiara; Agnelli, Coletti (46′ Vacca), Gerbo; Sarno, Iemmello, Arcidiacono (63′ Chiricò). A disposizione: De Gennaro, Bencivenga, Quinto, Lodesani, Floriano, Riverola, Agostinone, Lauriola. All. Roberto De Zerbi
ARBITRO: Marco Mainardi di Bergamo
AMMONITI: 64′ Gigliotti (F), 68′ Vacca (F), 80′ Iemmello (F), 80′ Bisoli (A)
MARCATORI: 32′ Bollino (A), 73′ Bisoli (A), 78′ Cianci (A)
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.