Tempo di lettura: 1 minuto

Messina CurvaMESSINA – L’eco della possibile combine in Messina-Paganese finita 2-2 con un’incredibile autorete del giovane difensore della Paganese, Piersilvio Acampora non accenna a scemare. Dopo le denunce presentate a vario titolo al Viminale, alla Procura della Repubblica ed alla Procura Federale da parte del presidente della Lega Pro Gabriele Gravina e dei vertici di Federbet che avevano lanciato l’allarme per il flusso anomalo di scommesse poi effettivamente arrivato ad elargire premi per ben 500.000 euro, il presidente della formazione siciliana, Natale Stracuzzi, ha scelto di mettere fuori rosa il portiere Berardi.

Natale Stracuzzi
Natale Stracuzzi

Ma non solo. Il massimo dirigente del club peloritano è sceso in campo, come già riportato da leccezionale nei giorno scorsi (leggi qui), ed oltre che estromettere dalla prima squadra il portiere titolare, annunciando di voler acquistare un classe ’95 proveniente dalle giovanili del Real Madrid, tale Miguel Angel Martinez, ha anche esposto denuncia contro ignoti per tutelare il suo club.

Parlando dell’ormai ex numero uno giallorosso, Stracuzzi ha dichiarato: Berardi mi fa pensare male per il primo e il secondo gol. Nelle gare con i campani fa errori bestiali. Tanto presto non giocherà più”. Ad ogni modo, per la quarta volta in questa tribolata stagione, una partita del Messina finisce con l’essere segnalata, come già accaduto contro Martina, Benevento e Casertana. Che qualche tesserato col club siciliano possa aver ceduto aprofitti derivanti dall’accettare di determinare certi risultati per favorire vincite attraverso scommesse illecite è un’ipotesi che il patron messinese non esclude a priori affermando: “Io posso garantire al 100% solo per me stesso…”

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.