Tempo di lettura: 1 minuto
Pippo Pancaro
Pippo Pancaro

CATANIA – Giuseppe Pancaro è soddisfatto dello 0-0 conquistato contro il Lecce dopo una partita dalle due facce: “Sono contento della risposta dei miei ragazzi dopo la brutta sconfitta di Ischia. – racconta il tecnico etneo delle dichiarazioni riprese da Il Catanista Non avevo dubbi su questo. Abbiamo provato a vincere, andiamo sempre in campo con questo scopo però ci sono anche gli avversari e quelli di oggi erano molto forti. Il Catania deve pensare alla salvezza, questa è la nostra dimensione. La mia squadra è stata definita in diversi modi… Io so solo che tutti danno l’anima per la maglia, sempre. I tifosi ci hanno sostenuto per tutta la durata del match, li ringrazio di cuore. Per noi sono sempre importanti. Musacci? Oggi ha giocato bene, l’ho sostituito soltanto perchè era stato ammonito e non volevo rischiare che il Catania rimanesse in 10. Ho chiesto un sacrificio a Bombagi, -continua l’ex terzino della Lazio – non ho messo in campo Pessina perchè è giovane e credo che questa non fosse la gara giusta per lui. Bisogna lasciarlo tranquillo e dargli la possibilità di crescere con calma. Nunzella era stanco, è stato sostituito per questo motivo. Siamo in emergenza in quel ruolo, – conclude – il calciatore avrebbe forse bisogno di rifiatare”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.