Tempo di lettura: 1 minuto

tomaLECCE – Chissà come ci sente lassù, in vetta alla classifica, a guardar tutti dall’alto: sembra quasi esserlo dimenticato il Lecce. Sono circa tre anni che la formazione giallorossa non si trova al comando del proprio girone in Lega Pro: l’ultima volta è accaduto il 17 marzo 2013. Eravamo alla 27esima giornata della Prima Divisione-Girone A quando gli uomini di mister Toma, pareggiando a Portogruaro, persero il primato a vantaggio del Trapani, intanto vittorioso contro la Tritium. In particolare, i siciliani balzarono a 49 punti in classifica superando proprio i giallorossi a quota 48.

Da allora è stato un eterno inseguire le posizioni di vetta per il Lecce, che in due campionati e mezzo ha fallito quasi tutti gli appuntamenti topici e si è appropriato del secondo posto soltanto in due occasioni, dopo Lecce-Frosinone 2-0 (aprile 2014) e Lecce-Melfi 4-1 (novembre dello stesso anno).

Oggi, dopo il cambio di marcia con mister Braglia in panchina, i giallorossi si trovano a due punti dalla capolista Foggia e in caso di vittoria contro il Catania tornerebbero ad abbracciare il primato, sia pur temporaneamente e in attesa dei risultati delle dirette concorrenti: dopo tanto tempo, farebbe comunque un bell’effetto…

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.