Tempo di lettura: 2 minuti
cardellini
Toni Cardellini, presidente del Gallipoli

GALLIPOLI – Partire dalla prova di carattere mostrata contro il Pomigliano per provare a riaprire il discorso salvezza in una partita dove l’imperativo sono i tre punti. Il Gallipoli si prepara a ricevere tra le mura amiche l’Aprilia nel più crudo degli scontri salvezza. Gli ionici, penultimi a sei punti dai laziali, sono chiamati così a sfruttare questa ghiotta occasione per avvicinarsi alla zona che permette di giocarsi la permanenza in Serie D attraverso i play-out.

Il patron Toni Cardellini, intervistato dai colleghi di salentosport.net, ha sottolineato l’importanza dell’evento: “Domani, per noi, è una sfida cruciale, dobbiamo vincere. Non ci sono alternative. La squadra ha fornito con il Pomigliano una prova di grande carattere – afferma il presidente del Gallipoli – , riuscendo a riprendere una partita che io, personalmente, consideravo già persa. E deve essere quel carattere il punto di partenza del Gallipoli, insieme a grinta e voglia di superare l’avversario. Non c’è stato bisogno di lanciare alcun messaggio alla squadra – racconta Cardellini –, in questi giorni ho visto i ragazzi carichi e molto motivati. Sono consapevoli che quella di domani è la partita più importante della stagione, in cui ci giochiamo molte chance per continuare ad inseguire la salvezza. Il gruppo è in fiducia, soprattutto dopo l’ottima rimonta di Pomigliano: vincere domani è importante”.

khoris
Jonis Khoris, ormai ex attaccante del Gallo

Mister Germano non potrà contare ancora su Alessandro Lorusso, bloccato dopo l’infortunio patito nel match contro il Francavilla sul Sinni. La difesa comandata da capitan Rosato potrebbe registrare quindi il debutto dell’ultimo arrivato Jakub Fadl, giunto sulle rive salentine dello Jonio dalla Ternana. Non sono più in gruppo il portiere Alberto Frigerio e l’attaccante Jonis Khoris.

I convocati di mister Germano per la sfida di domani, con fischio d’inizio alle ore 14:30:

  • Portieri: Calderaro, Polo;
  • Difensori: Mauro, Difino, Fadl, Rosato, Rizzo, Gioia;
  • Centrocampisti: Portaccio, Fonzino, Pirretti, Sansò, Carbone, Iurato, Petrigni;
  • Attaccanti: Alassani, Negro, Buccarella, Franzese.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.