Tempo di lettura: 4 minuti
malcore francavilla nardò
Giancarlo Malcore, attaccante del Nardò

NARDÒ – Una vittoria mai messa in discussione. Il Nardò torna alla vittoria in casa regolando con un netto 3-0 il Torrecuso, punito dalle reti di Montinaro, Malcore e Facecchia, al primo gol stagionale. I campani recriminano però per le decisioni arbitrali che hanno costretto mister Farina a ridisegnare per due volte la squadra dopo altrettante espulsioni.

Primo tempo– Alla prima occasione, al 7′, il Nardò passa. Cross dalla destra di Cassano e staffilata di Montinaro che, dopo una deviazione di Russo, mette fuori causa Gravagnone, impossibilitato a tuffarsi. Forte del gol, il Toro ci riprova poco dopo con Presicce, impreciso nel tiro sul primo palo dopo un dribbling secco su Furno. I granata mantengono il predominio territoriale, ma sono imprecisi in qualche servizio offensivo. Al 17′ è provvidenziale Allegrini nell’anticipo su Zerillo. Sulla conseguente palla inattiva il Torrecuso si fa pericoloso con Vitelli, bravo a sfuggire alle marcature dal tiro dalla bandierina. Il tocco del numero 10 ospite però incontra il guanto di Chironi che alza la sfera quanto basta. Lo stesso Vitelli spreca una grande palla-gol alzando la sfera dalla linea dell’area piccola, sempre a seguito di un corner. Il Torrecuso però si complica la vita al 21′ quando Terracciano, ex dell’incontro, colpisce Prinari con una gomitata e si becca il cartellino rosso. Al 23′ Malcore sfiora il raddoppio, ben imbeccato dal servizio centrale di Presicce. Il tiro dell’ex Paganese è però murato dall’uscita di Gravagnone. Farina, tecnico del Torrecuso, ridisegna i suoi con Impagliazzo, difensore centrale, mandato in campo per Vitelli, sacrificato per gli equilibri di squadra. I campani provano comunque il break, ma il tiro di Vesce da posizione centrale è fuori misura. Il match è nervoso, gli ospiti cercano di limitare in tutti i modi il palleggio laterale ordinato da Ragno. Al 38′ Malcore fallisce ancora una volta il raddoppio. Questa volta l’assist vincente è di Oretti, che con un passaggio taglia a fette la retroguardia del Torrecuso. Ma Malcore, solo davanti a Gravaglino, non trova il pertugio giusto e tira sull’estremo difensore. L’attaccante di San Donaci si riscatta poco dopo, al 40′, firmando il 2-0. Cross di Palmisano dalla destra e tiro al volo che s’insacca nell’angolo basso.

montinaro nardò
Matteo Montinaro, ala del Nardò

Secondo tempo– Il Nardò domina anche nelle prime battute della ripresa. Palmisano, al 7′, carica il destro dai venti metri, ma il pallone è centrale e Gravagnone blocca in due tempi. Montinaro sfiora il gran gol al 13′ con un tiro di controbalzo dal limite dell’area, non calibrato in modo perfetto. Gli attaccanti del Torrecuso rimangono sfilacciati dal resto della squadra, orientata sulla difensiva nonostante il passivo. La formazione rossoblù rimane in nove al 18′ della ripresa. il neoentrato Impagliazzo si becca due gialli in meno di un minuto, prima per proteste e poi per fallo su Cassano, e raggiunge anzitempo gli spogliatoi, chiudendo di fatto la partita. Presicce strappa applausi al minuto 28. Palla controllata al limite dell’area, dribbling stretto e tiro diretto all’angolo alto sul quale Gravaglino fa il miracolo e mette in angolo. Il Toro gioca sul velluto e Malcore, al 30′, dialoga bene con Presicce e prova un esterno mancino che si spegne a lato. Sempre l’ex Lecce, caparbio nel cercare la doppietta, si presenta nell’area avversaria al 37′, sportella con Di Lullo e non riesce a deviare la sfera in modo pulito, avviando un flipper che finisce a lato. Due minuti dopo Malcore veste i panni dell’assistman, porgendo a Facecchia (subentrato a Presicce) un cioccolatino, non scartato dalla giovane punta che indugia un po’ troppo e perde l’appuntamento, poi rinnovato al 41′ con un tocco preciso ad anticipare l’uscita di Gravaglione su filtrante di Montinaro. Il Nardò torna alla vittoria e si riscatta dopo il passo falso di Isola del Liri, rosicchiando anche qualche punto alla capolista, proponendosi sempre più in zona play-off. L’iniezione di fiducia che serviva.

Il tabellino

Nardò – Torrecuso 3-0

Nardò (4-3-3): Chironi; Cassano, Lanzolla, Allegrini (22’st Martinez), Mancarella; Palmisano, Oretti, Prinari (18’st Gigante); Presicce (34’st Facecchia), Malcore, Montinaro. A disp.: Liaci, Zinetti, Signore, Moriero, Minonne, Meleleo. All. Ragno.

Torrecuso (4-4-2): Gravagnone; Di Maio (9’st Dragone), Russo, Terracciano, S.Furno; Vesce, Fazio, Brogna, Zerillo (22’st Di Lullo); Pastore, Vitelli (27′ pt Impagliazzo). A disp.: Minichello, Taddeo, F.Furno, Picozzi, Pirozzolo, Gianvito. All. Farina.

Marcatori 7’pt Montinaro, 40’pt Malcore, 40’st Facecchia

Espulsi 21’pt Terracciano (T) per comportamento non regolamentare e Impagliazzo (T) al 18’st per doppia ammonizione

Ammoniti 21′ Prinari , 42′ Chironi , 17’st Russo (T), 29′ st Cassano , 44’st Palmisano

Arbitro Marco Ceccon di Lovere (Cucumo- Sifonetti)

Note: pomeriggio soleggiato, temperatura 16 C. Calci d’angolo 8-4. Recuperi 2’pt, 5’st.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.