Tempo di lettura: 2 minuti
Raffaele Rosato
Raffaele Rosato

GALLIPOLI – Vincere per continuare a sperare nella salvezza. L’imperativo del Gallipoli è quello di raccogliere i tre punti nello scontro di domani con il San Severo, partita che l’anno scorso dette la sterzata decisiva alla formazione allora allenata dal trainer-giocatore Benedetto Mangiapane. L’auspicio dei tifosi gallipolini è che anche quest’anno il match con la compagina dauna segni un’inversione di rotta che sembra quasi obbligata per non mollare la presa sul terzultimo posto. 

Il capitano Raffaele Rosato ha voglia di lottare fino alla fine per la salvezza, da raggiungere anche mediante i play-out: “Ci sono ancora spiragli per ottenere la salvezza attraverso i playout – afferma Rosato – “ma per puntare agli spareggi servono punti pesanti e già domani dobbiamo farlo contro il San Severo, altrimenti la situazione si complicherebbe più di quanto già non lo sia ora. Dobbiamo tentare il tutto per tutto, intanto vincendo le gare in casa e poi, magari, iniziando a fare punti anche fuori, cambiando decisamente ritmo rispetto a quanto fatto fino ad ora”. La forza del Gallo parte dall’interno del gruppo: “Questa stagione è particolare, tutti siamo sottoposti a dei sacrifici per il bene del Gallipoli Siamo un gruppo affiatato, c’è voglia di correre e di dare il massimo. Di sicuro non faremo sconti a nessuno perché la determinazione è una prerogativa che motiva tutti quanti”. In casa, la formazione giallorossa non deve guardare in faccia a nessuno: “Il San Severo? Sono una formazione di tutto rispetto, che forse poteva stare anche meglio in classifica, ma per noi non cambia nulla, nel senso che puntiamo decisamente alla vittoria”.

Per la partita contro la formazione giallogranata, mister Germano non potrà contare su Lorusso, sulla via del recupero e su Benvenga, appiedato da uno stato influenzale. 

  • Portieri: Frigerio, Calderaro;
  • Difensori: Difino, Rizzo, Rosato, Mauro, Gioia;
  • Centrocampisti: Sansò, Fonzino, Casole, Carbone, Pirretti, Portaccio, Iurato;
  • Attaccanti: Alassani, Franzese, Negro, Buccarella, Carrozza, Khoris.

 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.