Tempo di lettura: 2 minuti
lanzolla
Nicola Lanzolla

NARDÒ – Nicola Lanzolla, difensore del Nardò, è l’emblema della sicurezza che il pacchetto arretrato sta dando nelle ultime prestazioni. L’ex capitano del Milazzo, al primo anno col Toro, è rientrato al meglio dalla “battaglia” sportiva di domenica contro la capolista Virtus Francavilla: “Va tutto bene – afferma Lanzolla – abbiamo ricominciato la preparazione ieri, stiamo già pensando alla partita con l’Isola Liri. La Virtus Francavilla è già acqua passata. Il loro attacco? Sapevamo che incontravamo una squadra forte – continua – con giocatori importanti davanti. In ogni caso, la difesa ha fatto bene anche grazie al lavoro delle punte e dei centrocampisti. Tutti e undici hanno dato una mano”.

Il 27enne di Santeramo in Colle ha finalmente trovato la giusta continuità di rendimento dopo i guai che hanno caratterizzato la sua stagione sin dal secondo giorno di ritiro: “Ho avuto quei problemi al piede, ora è un mese e mezzo che sono rientrato che sto bene. L’intesa con Allegrini? Ci completiamo, sono contento che stiamo facendo bene con Jimmi e i terzini. Speriamo di continuare a rendere così. Il rientro di Martinez può farci comodo, ci aiuterà molto, come ha sempre fatto sin dall’inizio”.

Quello che andrà a Isola del Liri sarà l’ennesimo Nardò d’emergenza, soprattutto a centrocampo. Proprio Lanzolla sarebbe un jolly che mister Ragno potrebbe giocarsi per completare la linea mediana, sfruttando così i suoi passati da mezzala: “E’ un po’ di tempo che non gioco a centrocampo, ma se il mister mi chiederà di giocare lì non sarà assolutamente un problema anzi. Ogni domenica ci sono sempre degli squalificati, ma chi giocherà darà il massimo. Non ci saranno ragazzi importanti come Vicedomini, Oretti e Gigante, ma chi li sostituirà non farà brutta figura”.

Il centrale granata è soddisfatto dell’andamento stagionale: “Secondo me dobbiamo essere contenti per quello che abbiamo fatto fino ad adesso, daremo il massimo fino all’ultima giornata. Noi, come dice il mister, giocheremo per vincere ogni partita. Contro l’Isola Liri – conclude – ci sarà voglia di tornare alla vittoria esterna, che ci manca da Aprilia, è passato troppo tempo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.