Tempo di lettura: 1 minuto

Papini e CosenzaANDRIA – Il Ciccio Cosenza apparso nella sala stampa del “Degli Ulivi” non è contento tanto per il risultato ottenuto ad Andria, quanto per l’agonismo con cui la squadra ha combattuto: “È stata una partita maschia che ha dato tanto da fare a noi difensori. Nel primo tempo siamo usciti un po’ di più, mentre nella ripresa abbiamo avuto maggiori difficoltà: la metà campo era meno agibile ed il vento ci ha penalizzati. In testa si sta accelerando e questo non è un pari come quello di sette giorni fa. Sono orgoglioso dei miei compagni: abbiamo dato l’anima e sono contento. Il campionato non finisce certo oggi e avremo tempo per rifarci. La soddisfazione personale lascia il tempo che trova, venivamo da una settimana particolare e l’importante oggi era fare una buona prestazione: per me abbiamo dato il massimo. Il Lecce si gioca tanto nel prossimo mese e mezzo: tutti contro di noi danno l’anima, andiamo incontro a tre partite fondamentali che potranno far acquistare valore a questo pareggio”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.