Tempo di lettura: 3 minuti

GallipoliGALLIPOLI- Il Gallipoli chiude il 2015 nel peggiore dei modi, mancando l’appuntamento con un bel risultato che invece fa sprofondare i giallorossi nella zona rossa della graduatoria. Il 4-1 col il quale il Torrecuso espugna il “Bianco” segna il ritorno al penultimo posto a causa della contestuale vittoria del Serpentara sul Marcianise.

La partita si mette male già al 5’ quando la difesa jonica concede spazio a Felici che, dal limite dell’area, batte Frigerio. Il colpo non fa crollare Rosato e compagni e la reazione arriva al 13’ con Portaccio, coraggioso nel tentare la soluzione da lontano, imprecisa nell’esecuzione. Tre minuti dopo Negro prova a risolvere una mischia con un tiro secco ma Impagliazzo respinge. Al 18’ il Torrecuso sale ancora d’intensità. Pastore serve Felici, torsione e tiro di poco fuori. E’ il preludio al raddoppio che arriva al 25’: Zerillo scende sulla destra e serve un cioccolatino a Pastore che insacca e firma il 2-0. Difesa gallipolina da rivedere, come anche al 34’ nell’azione del tris. Pastore si ritrova il pallone tra i piedi nell’area e ringrazia mettendo a segno il 3-0. Felici fallisce addirittura il poker davanti a Frigerio e l’orgoglio del Gallo è mosso solamente da Khoris che, lanciato alla mezz’ora al posto di Rizzo, prova una girata al volo che muore sul fondo. I ragazzi di Germano sono più in palla nella ripresa, ma la prima occasione della seconda frazione di gioco è campana. Zerillo scarta Portaccio e scaglia un tiro che Frigerio para. Alassani prova un fendente col sinistro all’8’ ma il tiro è domato da Gravagnone. Frigerio è imperioso anche all’8’ quando sventa un tiro a giro di Felici. Carbone, al debutto con la maglia del Gallipoli, al 10’ tenta l’assist vincente per Franzese, ma Di Maio anticipa. Dopo dieci minuti sale in cattedra Fonzino. L’ex Taranto avvia uno slalom e conclude in porta ma Gravagnone c’è. Franzese, al 29’, prova la sortita personale, ma Fazio gli chiude la porta in modo falloso. Calcio di rigore realizzato dallo stesso Franzese. Rosato, su azione di calcio d’angolo, fallisce un tap-in per accorciare le distanze tirando a lato. L’1-4 finale segna lo scivolone casalingo del Gallo. L’exploit con la Virtus Francavilla è soltanto un ricordo, le due sconfitte contro Serpentara e Torrecuso hanno fatto sprofondare la squadra jonica, contestata dai tifosi, sull’orlo del baratro. Al rientro dalla sosta ci sarà da sudare per raggiungere la salvezza, percorrendo anche la strada irta di difficolta dei play-out.

Il tabellino

Gallipoli-Torrecuso 1-4

Gallipoli: Frigerio, Mauro, Lorusso, Fonzino, Rosato, Rizzo (30’pt Khoris), Carbone, Pirretti, Alassani (19’st Buccarella), Negro (42’pt Franzese), Portaccio. In panchina: Calderaro, Iurato, Sansò, Benvenga, Difino, Luca. Allenatore: Germano.

Torrecuso: Gravagnone, Di Maio (40’st Dragone), Furno, Brogna, Impagliazzo, Terracciano, Zerillo, Fazio, Pastore (32’st Vitelli), Felici (24’st Russo), Vesce. In panchina: Minichiello, Della Concordia, Pirozzolo, Langellotti, Picozzi, Dragone, Rizzo. Allenatore: Farina.

Marcatori: 5’pt Felici (T), 25’pt e 34’pt Pastore (T), 29’st rig. Franzese (G), 46’st Zerillo (T)

Arbitro: Filippo Bonassoli di Bergamo (Di Sante-Cravotta)

Ammoniti: Mauro, Fonzino, Buccarella (G), Di Maio, Gravagnone (T).

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.