Tempo di lettura: 1 minuto
cosenza
Francesco Cosenza

LECCE- La sconfitta di ieri in Coppa Italia di Lega Pro, il pensiero al big-match con il Benevento e il mercato alle porte. Francesco Cosenza, difensore centrale del Lecce, ha espresso il suo parere sull’attualità in casa giallorossa. Lo 0-1 di ieri contro l’Akragas è accolto con rammarico, ma il mirino è già puntato alla partita con gli Stregoni: “Dispiace per come è finita la gara di ieri, ci tenevamo a passare il turno, a nessun giocatore piace perdere. Ora le nostre attenzioni sono rivolte alla gara casalinga contro il Benevento. Da una sconfitta bisogna prendere insegnamento, nel senso di evitare di commettere gli errori già fatti”. Lo stopper giallorosso prende con le pinze la sfida: “Domenica ci attende una gara importante, come lo sono tante altre. Il campionato non finisce il 20 dicembre. Affronteremo la squadra che, forse, è la più in forma del momento e sarà bello confrontarsi con loro. Non ho mai affrontato il Benevento nella mia carriera, ma nelle loro fila ci sono diversi miei ex compagni. L’ultima gara prima delle feste? La nostra attenzione non può e non si deve abbassare, non teme nessun calo”. Il reparto difensivo, oltre all’ex Pro Vercelli, può contare su tanti elementi di qualità: “Nella nostra squadra c’è concorrenza, anche nel reparto arretrato. A mio modo di vedere la concorrenza è uno stimolo per tutti noi. Chi gioca e va in tribuna ha sempre un unico obiettivo. Io punto sul gruppo Lecce”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.