Tempo di lettura: 1 minuto

Traveller articoloLECCE – “Passa da Lecce l’Italia delle eccellenze paesaggistiche, storiche, artistiche. È infatti nel centro salentino, a sua volta una delle più suggestive città italiane…” Così si apre l’articolo sul numero Winter della famosa rivista di viaggi Traveller Condè Nast (Vanity Fair) grazie alla mostra “Wonderful Italy”, che si è tenuta nei giorni scorsi con grande successo presso gli spazi della Galleria Art&Co di Lecce, organizzata dal suo presidente Tiziano Giurin. Uno straordinario viaggio fotografico nelle meraviglie delle nostre 20 regioni tracciato dalle immagini di grandi maestri dell’obiettivo.

“E proprio nell’ambito di questa magica mostra – ha affermato il presidente di ‘Valori e Rinnovamento’, Wojtek Pankiewicz – lo scorso 27 novembre il Movimento Culturale ha organizzato ‘Wonderful Salento in Wonderful Italy’, lanciando, con la partecipazione e l’adesione di Edoardo Winspeare, del preside di Beni Culturali, Gianni Laudizi e del presidente di LAICA, Roberto Fatano, l’ennesimo appello alle istituzioni affinché si formalizzi l’istanza per ottenere che Lecce e il Salento siano riconosciuti come Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, ricevendo da parte dell’assessore Alessandro Delli Noci, presente a nome dell’Amministrazione Comunale leccese, l’assicurazione che la domanda preliminare sarebbe stata presentata entro la scadenza del 31 dicembre”. Pochi giorni fa Giurin e Pankiewicz hanno incontrato anche il Prefetto chiedendogli, sia pure nei limiti dei suoi poteri istituzionali, di sensibilizzare e stimolare Comuni e Provincia affinché formalizzino la domanda di candidatura UNESCO.

Ora, con una dichiarazione congiunta, Wojtek Pankiewicz e Tiziano Giurin, dopo aver segnalato che sull’ultimo numero di Traveller si parla di Lecce, affermano: “Esortiamo le istituzioni a far presto. Siamo ormai a metà dicembre, Natale è alle porte e la scadenza del 31 dicembre si avvicina a grandi passi, sarebbe imperdonabile perdere ancora tempo”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.