Tempo di lettura: 5 minuti

Nardò FracavillainsinniNARDÒ- Passi in avanti sul piano della prestazione, ma soltanto a tratti. Il Nardò impatta per 1-1 con il Francavilla in Sinni nello scontro al vertice di questa giornata e fallisce l’ennesimo stacco dalle inseguitrici. La vetta del Girone H è ora simile ad una strada trafficatissima, sei squadre sono in un punto e le gerarchie, pronte ad essere condizionate anche dalla sessione di calciomercato, saranno sempre in evoluzione. Il Toro, incapace di assaltare l’area avversaria nel finale, rimpiange forse il mancato cinismo nel primo tempo, quando molte occasioni non sono state sfruttate dall’attacco granata, orfano di Lattanzio.
Primo tempo– Partenza a razzo per il Nardò. Al 10′ un’iniziativa di Palmisano sulla fascia destra apre la via alla prima ghiotta occasione della partita. Il martinese semina il panico sulla corsia e mette al centro un pallone sul quale Malcore non centra l’impatto giusto con la sfera. Con Lattanzio assente, il peso dell’attacco grava sull’ex Lecce, determinato a far bene anche nel primo tiro sparato in aria al 2′. Su azione di palla inattiva, al minuto 14, si accende una mischia nel cuore dell’area lucana. Allegrini corregge al centro la traiettoria arcuata di Vicedomini e Montinaro prova a girare di sinistro a fil di palo. Il Nardò sembra aver messo l’approccio giusto, attaccando l’avversario dalle corsie. Il Francavilla s’affaccia dalle parti di Chironi al 20′, quando Aleksic si mette in proprio e dalla sinistra sterza verso l’area per poi scagliare una sassata murata dalla difesa granata. Sei minuti dopo, dalla corsia opposta, è il turno di D’Auria, propositivo nell’azione ma impreciso nel tiro a lato. Alla mezz’ora il Nardò passa con un’azione da manuale che taglia in due la difesa sinnica.

Nardò Francavilla in sinni Palmisano alimenta sulla destra prima di pescare Presicce al centro dell’area, stop da manuale e movimento perfetto seguito dall’assist vincente per Malcore che, solo davanti a Liccardo, non perdona e insacca sul secondo palo. Il Nardò mantiene il pallino della partita ma gli ospiti pian piano s’allungano. Il diradarsi delle maglie rossoblù favorisce le azioni solitarie di un Palmisano in gran forma. Al 40′ sempre lui supera il diretto avversario, guadagna la linea di fondo e mette al centro un pallone dove Pagano anticipa Malcore. Al 45′ doppia occasione per il Nardò. Prima Palmisano s’accentra e prova la bordata, bloccata da Liccardo, e poi, sulla ripartenza ospite, Pagano si fa soffiare il pallone da Presicce che innesta Malcore, stavolta un po’ troppo egoista nel tentare lo slalom solitario al centro dell’area, concluso con un piatto debole a lato del palo destro della porta francavillese.
nardò

Secondo tempo– Il Francavilla pareggia i conti al 5′ dopo un avvio positivo. Angolo di Sekkoum indirizzato all’area piccola e stacco di Gasparini che, tutto solo, insacca facilmente alle spalle di Chironi sul primo palo. Il Nardò vacilla e poco dopo è Mancarella a salvare un pallone danzante nell’area piccola su incursione di Marzullo. Il gol ospite accelera la partita, su un ribaltamento di fronte Palmisano spadroneggia ancora sulla fascia destra e scodella un pallone al centro per il colpo di testa, troppo debole, di Lanzillotta, respinto dalla contraerea di mister Lazic. Presicce, pericoloso in tutte le zone del campo, sfiora il gol del vantaggio al 16′. Aggancio perfetto su lancio di Montinaro e sinistro velenoso che sibila vicino al palo. Il campo, nonostante i lavori di due settimane fa, non è in perfette condizioni, soprattutto sulla corsia più vicina alla tribuna. Ragno lancia in campo Facecchia per Montinaro, spostando Presicce sulla corsia mancina. Il cambio risponde alla mossa difensiva di Lazic Nicolao-Marzullo. Rimpianti granata al 24′. Azione avviata, manco a dirlo, da Presicce che serve Lanzillotta, filtrante per Malcore, bravo ad aggirare Mannone ma impreciso nel tiro troppo schiacciato, facile da parare per Liccardo. Il Toro preme e Amatucci, in panca al posto di Lazic, richiama l’ammonito Solitro per Cavaliere.

La pressione neretina non porta però occasioni, Presicce non riesce a dar seguito alle sue iniziative e Malcore spreca un calcio di punizione centrando la barriera. Il Francavilla tiene bene il campo e al 44′, su un fallo evitabile, tenta il colpaccio con la punizione di Sekkoum, finita sull’esterno della rete. Il Nardò continua il digiuno dalle vittorie, si poteva fare qualcosa di più nel primo tempo, quando è mancato il secondo sussulto, a tratti meritato, che avrebbe potuto raddoppiare una partita da conquistare soprattutto per dare una scossa a tutto l’ambiente. Nella ripresa, però, il Francavilla in Sinni ha avuto buon gioco, non rischiando quasi mai a causa delle poche idee in mano all’undici di Ragno. Ironia della sorte, con questa prestazione e con questo feeling il Nardò riconquista la prima piazza della classifica, questa volta in coabitazione con Pomigliano e Virtus Francavilla, crollato a sorpresa a Gallipoli.

Il tabellino
ACD Nardò – Francavilla in Sinni FC 1-1
Nardò (4-4-2): Chironi; Cassano, Lanzolla, Allegrini (41’st Martinez), Mancarella; Palmisano, Lanzillotta, Vicedomini, Montinaro (21’st Facecchia); Malcore (33’st Corvino), Presicce. A disp.: Liaci, Strumbo, Martinez, Versienti, Gigante, Signore, Caporale. All. Ragno.
Francavilla in Sinni (4-3-3): Liccardo; Colonna, Pagano, Mannone, Solitro (29’st Cavaliere); Marino (41’st Fanelli), Sekkoum, Gasparini; D’Auria, Aleksic, Marzullo (16’st Nicolao). A disp.: Scalese, Marziale, Calandriello, Chichidimo. All. Amatucci (Lazic squalificato).
Reti: 30’pt Malcore (N) , 5’st Gasparini (F).
Ammoniti: 13’pt Solitro (F), 21’pt Allegrini (N) , 8’st Palmisano (N) , 26’st Presicce (N), 31’st Cavaliere (F), 35′ Sekkoum (F)
Arbitro Francesco Luciani di Roma 2
Assistenti Domenico Fontemurato di Roma 2 e Rocco Carnevale di Frosinone.
Note: pomeriggio sereno, temperatura 13 C, terreno in sufficienti condizioni. Tiri in porta 2-4, tiri fuori 4-3, corner 3-2, in fuorigioco 1-1. Recuperi 1’pt, 4’st.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.