Tempo di lettura: 2 minuti
calabro francavilla
Tonio Calabro, allenatore della Virtus Francavilla

GALLIPOLI- Sfida proibitiva in programma in riva allo Jonio. Allo stadio “Bianco” il Gallipoli si prepara ad ospitare la Virtus Francavilla, chiamata alla vittoria esterna per ritornare in vetta ed effettuare il controsorpasso sul Pomigliano, vittorioso ad Aprilia nell’anticipo del sabato. Gallipoli-Virtus Francavilla sarà un amarcord per Tonio Calabro, guida tecnica dei biancoazzurri e vate della promozione in Serie D di due anni fa proprio con il Gallo, un successo che i tifosi giallorossi non dimenticheranno mai per aver sovvertito i favori di un pronostico che dava l’Andria, poi passata tramite i play-off, come favorito. Calabro si è detto già emozionato di tornare a Gallipoli, ma durante i 90′ la sua squadra, già forte sulla griglia di partenza del campionato e rafforzata in questi ultimi giorni dagli arrivi di Francesco Rotunno (ex Gallipoli) dal Bisceglie, Giorgio Antonio Giura dal Martina e soprattutto della punta Antonio Giulio Picci e del difensore centrale Stefano Riccio, ex colonna della retroguardia del Potenza. Gli innesti potrebbero debuttare proprio nel Salento, affiancando gli altri leader della squadra Masini e Conti e le sicurezze under Risolo e Liberio. E’ stato un inizio di calciomercato movimentato anche per il Gallipoli, infatti, hanno interrotto il loro legame con la società giallorossa, tra gli altri, Cris, Mangiarotti, Lai e Bianchi e soprattutto Jean Mbida, passato al Taranto. La società jonica però ha già cominciato a puntellare l’organico a disposizione di mister Germano. Il primo rinforzo, seguito già da giorni è Mohamed Alassani, esterno offensivo classe 1988 di nazionalità togolese proveniente dal Gallico Catona, compagine di Eccellenza Calabrese, campionato in cui vanta uno score di 11 reti in due stagioni consecutive, con la Paolana nel 2012-13 e con l’Isola Capo Rizzuto nel 2013-14. In difesa si registra il ritorno di Gianmarco Rizzo, 21enne, l’anno scorso in forza al Gallo per sei mesi con 10 presenze. In attacco il colpo è Jonis Khoris, attaccante di origini marocchine nato a Siderno, in Calabria, in forza nella prima parte del campionato al Due Torri, squadra quarta nel Girone I della Serie D. Il ragazzo, scuola Genoa, ha nel curriculum una stagione in doppia cifra (10 reti nel 2012-13) in Serie C/2 con l’Hinterreggio. A rimpolpare la schiera degli under è arrivato in prestito dal Taranto il classe 1995 Francesco Fonzino, elemento duttile capace di interpretare bene più posizioni nella mediana. Sul fronte dell’assetto societario, sono attese delle novità. Il presidente Cardellini, dopo la partita, interverrà in conferenza stampa. 

I convocati di mister Germano per il match di oggi, con inizio alle ore 14:30

  • Portieri: Frigerio, Calderaro;
  • Difensori: Rosato, Mauro, Difino, Lorusso, Maglione, Rizzo
  • Centrocampisti: Sansò, Pirretti, Portaccio, Benvenga, Fonzino, Iurato;
  • Attaccanti: Alassani, Franzese, Cortese, Negro, Luca, Buccarella, Khoris.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.