Tempo di lettura: 4 minuti

iacovoneTARANTO- Pareggio 2-2 nel derby d’alta quota tra Taranto e Nardò. Il punteggio finale sorride al Toro di mister Ragno, cinico nello sfruttare le colossali disattenzioni della difesa jonica e compatto nel serrare le fila nella ripresa. I padroni di casa hanno prodotto più palle-gol, ma qualche errore di troppo anche sotto-porta ha impedito il punteggio pieno. È un risultato positivo per i granata, nonostante il permanere dell’incantesimo dello “Iacovone“, ancora inviolato dal Nardò, al secondo pareggio in nove incroci con i rossoblù.

Primo tempo

0′ Ovazione dello stadio “Iacovone” per Carlo Vicedomini, omaggiato dalla Curva Nord tarantina con uno striscione: “Vicedomini, la sfida che conta l’hai vinta tu!”

5′ Genchi riceve palla sul lato corto dell’area di rigore, aggira Allegrini e prova il tiro sul primo palo, colpendo il montante esterno.

10′ Su azione da corner spiove il pallone al centro dell’area neretina, rimpallo tra Ibojo e Lanzolla che favorisce Russo e tiro al volo alto da pochi metri. Il Taranto preme.

13′ Taranto cangiante in fase di possesso. Quando i rossoblù portano palla lo schieramento si sposta, dal 4-3-3 iniziale, al 3-4-1-2 con Russo a svariare sulla trequarti.

15′ Possesso palla in mano al Taranto. Ci prova Fonzino dai venti metri ma il pallone si spegne sul fondo.

18′ GOL NARDÒ. Corner di Vicedomini sul secondo palo e inserimento perfetto di Lattanzio che beffa Pambianchi e di piatto mette sul primo palo. 0-1

19′ Presicce prova il tiro dal cuore dell’area su servizio di Caporale, Pambianchi ci mette una pezza in scivolata.

22′ GOL TARANTO. Genchi porta la sfera per vie centrali e scaglia un sinistro rabbioso che s’insacca a fil di palo, inutile il tuffo di Chironi.

25′ Lancio dalle retrovie per Lattanzio che, dal limite dell’area, spizza di testa con Pizzaleo in uscita avventata fino alla linea dei sedici metri. Partita vibrante.

29′ Occasione pazzesca sprecata dal Taranto. Improta centra un corridoio per Genchi che supera Cassano e attacca l’area dalla sinistra, palla tesa al centro ed errore clamoroso di Russo che alza clamorosamente la sfera con il piatto sinistro.

33′ Il Taranto soffre in difesa su ogni palla inattiva, ma quando riparte in contropiede fa male alla retroguardia neretina con il terzetto Genchi-Russo-Improta, veloce nell’aggredire nello spazio e pericolosa negli scambi fulminei.

38′ GOL NARDÒ. Lancio dal cerchio di centrocampo di Vicedomini che buca la difesa tarantina, statica e rivedibile anche nell’uscita avventata di Pizzaleo, beffato dallo scatto di Palmisano che anticipa il portiere di testa con un pallonetto che s’insacca dolcemente.

43′ GOL TARANTO. Genchi sbuca tra Martinez e Cassano sul lato sinistro dell’area e si guadagna un calcio di rigore con mestiere e lo insacca spiazzando Chironi.

Secondo tempo

10′ Squadre più accorte rispetto alla prima frazione, partita giocata principalmente a centrocampo.

13′ Tacco di Lattanzio che avvia un’azione orchestrata da Presicce e dall’ex Andria, non preciso nell’appuntamento con lo stop nel cuore dell’area di fronte a Pizzaleo.

14′ CAMBIO TARANTO. Bonanno entra per Improta.

14′ Calcio d’angolo di Chiavazzo nell’area piccola del Nardò, Genchi colpisce di testa su un difensore del Nardò, palla per Bonanno che devia fuori da posizione favorevole. Taranto vicino al vantaggio.

21′ CAMBIO TARANTO. Gori rileva Fonzino.

22′ CAMBIO NARDO’. Presicce lascia il posto a Malcore.

24′ Staffilata su punizione di Marsili, Allegrini retrocede sulla linea e salva sulla linea di porta a Chironi battuto.

26′ Genchi pesca al limite dell’area Chiavazzo, dribbling tra due difensori neretini e tiro a botta sicura salvato da Chironi. Sugli sviluppi dell’azione la difesa del Toro esce male, perde il pallone a beneficio di Genchi che, da fuori, sfiora la traversa.

33′ CAMBIO TARANTO. Esposito appensantisce l’attacco jonico entrando al posto di Chiavazzo.

33′ CAMBIO NARDO’. Lanzillotta subentra a Martinez. Il Nardò passa al 4-4-2.

37′ Squadre stanche sul terreno di gioco. Il Nardò è sulla difensiva, i padroni di casa provano ad attaccare dalle fasce ma la difesa di Ragno ha buon gioco.

41′ Cross di Vicedomini, Ibojo spazza su Lanzillotta che, dai 25 metri, prova il destro sul secondo palo non centrando la porta.

45’+1′ Vicedomini tenta la sassata da fuori, deviazione di un difensore che smorza la traiettoria al di sopra della trasversale.

Il Tabellino

Taranto – Nardò 2-2 (pt 2-2)

Taranto (4-3-3): Pizzaleo; Ammirati, Pambianchi, Ibojo, Guardiglio; Fonzino (21′ st Gori), Marsili, Chiavazzo (33′ st Esposito); Improta (14′ st Bonanno), Genchi, Russo. A disposizione: Giordano, Lecce, D’Angelo, Cimino, Voltasio, Verdone. Allenatore Michele Cazzarò

Nardò (3-5-2): Chironi; Martinez (33′ Lanzillotta), Lanzolla, Allegrini; Cassano (47′ st Versienti), Gigante, Vicedomini, Palmisano, Caporale; Lattanzio, Presicce (21′ st Malcore). A disposizione Liaci, Mancarella, Facecchia, Montinaro, Corvino, Ricciardo. Allenatore Nicola Ragno.

Reti 18′ Lattanzio (N), 22’Genchi(T) 38′ Palmisano (N) 44′ rig. Genchi (T)

Ammoniti 34′ Guardiglio (T), 38′ Russo (T), 42′ Cassano (N), 8′ st Allegrini (N), 24’st Martinez (N), 29′ Pambianchi (T), 48′ st Ibojo (T)

Arbitro Francesco Meraviglia di Pistoia (Pellegrini-Di Tondo)

Note: pomeriggio nuvoloso, terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori 3700 circa. Tiri in porta 3-3 , tiri fuori 8-2 , in fuorigioco 6-4 , corner 6-6. Recuperi 0’pt, 4’st

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.