Tempo di lettura: 1 minuto

Chevanton curvaLECCE (di Pierpaolo Sergio) – L’aveva preannunciato con una foto postata su Instagram (leggi qui) e lo ha fatto. Ieri pomeriggio, in Curva Nord ad assistere a Lecce-Ischia c’era un tifoso speciale ed inusuale: Ernesto Javier Chevanton. L’ex attaccante giallorosso, che a quella maglia è rimasto legato da un amore immenso e sincero, ha fatto un tifo scatenato insieme agli Ultrà Lecce per spingere la formazione salentina alla vittoria.

Un pomeriggio di passione e di tensione come ne trascorrono chissà quante i supporters leccesi che frequentano abitualmente il “Via del Mare” e trepidano per quei colori e per la squadra del proprio cuore. Chevanton ha tifato senza risparmiarsi ed ha esultato al gol di Romeo Papini che alla fine è valso il primo sorriso della stagione tra le mura amiche.

Forse davvero ci voleva una presenza speciale in Curva per spingere al successo il Lecce. Sommerso dall’affetto e dal calore dei tifosi giallorossi, “Cheva” ha posato per gli immancabili selfie e poi ha firmato autografi, sostenuto qualla squadra come farebbe un salentino sfegatato ed infine gioito per i 3 punti che rilanciano le ambizioni del club a lui tanto caro. E per un paio d’ore l’amarezza per non essersi visto accogliere l’appello a tornare a giocare anche gratis per il Lecce è stata mitigata dall’euforia di una vittoria che ha riportato il sorriso sulle bocche dei sostenitori leccesi.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.