Tempo di lettura: 2 minuti

leccezionale.itLECCE – È duro commentare queste partite per un tifoso perché oggi pomeriggio NON HA FUNZIONATO NULLA, la rabbia ti fa venire un gonfiore allo stomaco, vorresti spaccare tutto ma io ci provo e lo faccio ponendomi delle domande: può il Lecce rinunciare a Papini e Salvi? (Davvero Carrozza non è utile alla causa?) È possibile far giocare un Doumbia, anche se magari non in forma, cosi lontano dalla porta quando sei assolutamente inefficace in fase offensiva (salvo poi in inferiorità numerica affiancarlo come seconda punta a Curiale. Mi è parso come quel detto chiudere il cancello dopo che i buoi sono scappati)?

MA SOPRATTUTTO… Cari dirigenti dateci un allenatore, che sappia tirare fuori il CARATTERE a chi indossa quella maglia, sempre e non a sprazzi e senza che questi trovino nessun alibi perché son loro a scendere in campo e sono dei professionisti, il carattere dovrebbero averlo come dote naturale. Ho ancora negli occhi i secondi che intercorrono tra il fischio iniziale del secondo tempo e la punizione del 2-0; in quei secondi c’è tutta, o tanto della partita di ieri, dalla mancanza di carattere agli errori tattici, alla mancanza di equilibrio di un centrocampo “burroso più della Marini”, a quella barriera con prolungamento di maglie rossonere per la serie… “Prego, accomodatevi” (anche se poi il tiro è andato alto sulla testa dei nostri, bella esecuzione comunque).

Ed infine… Ma un semplicissimo 4-4-2 senza giocolieri e vigili urbani simil-Pirlo (siamo in lega pro dopo tutto) si può vedere nel Lecce? Magari con qualche giocata e qualche sovrapposizioni sugli esterni? Il calcio non le prevede più? Hanno cambiato forse le regole e non ne sono a conoscenza? La rabbia del tifoso Tiro di Tacco non sa dire altro, magari forse non sa neanche cosa ha scritto. Non mi resta che canticchiare “Heidi” forse è l’unico modo per alleggerire la sveglia del lunedì.

Grazie Ragazzi, Grazie Mister. Grazie anche alla Dirigenza che dovrà assumersi le proprie responsabilità.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.