Tempo di lettura: 1 minuto
fanuli nardò
Il presidente del Nardò Maurizio Fanuli

NARDÒ- La tifoseria del Nardò ieri si è resa autrice di un tifo encomiabile fuori dal “Giovanni Paolo II” dopo la decisione della Prefettura di Lecce di chiudere le porte dell’impianto neretino a seguito dei danneggiamenti di mercoledì sera al pullman della Virtus Francavilla. I supporters granata hanno inoltre indetto una raccolta fondi vendendo simbolicamente una serie di tagliandi per la gara. La società presieduta dal presidente Fanuli ha ringraziato per il gesto tramite il comunicato diramato in giornata, ribadendo poi la presa di distanze dal gesto che ha causato la chiusura delle porte per la partita di ieri.

“L’Acd Nardò intende ringraziare quei tifosi che ieri, rispettando pedissequamente le prescrizioni imposte dalla Prefettura, ma volendo comunque incoraggiare i calciatori granata, hanno supportato la nostra squadra, in maniera assolutamente corretta, con cori di sostegno dall’esterno dello stadio ed a debita distanza da esso. Particolarmente significativo e gradito è stato il gesto della consegna di una somma di denaro al Presidente Maurizio Fanuli, quale parziale ristoro per il mancato incasso della gara, che rappresenta un gesto di grande sensibilità e sostegno, soprattutto morale, nei confronti della dirigenza. La manifestazione d’affetto ricevuta ieri da parte di un consistente gruppo di tifosi, evidenzia, ancora una volta, che la quasi totalità del tifo neretino è composto da veri sportivi ed appassionati, rispettosi delle regole e delle leggi. Su questo solco già tracciato, tutto l’ambiente, in collaborazione con le Forze dell’Ordine al proprio fianco, si deve impegnare ancora di più per isolare forme di violenza che penalizzano l’immagine di un’intera comunità e frappongono ostacoli rilevanti sul percorso sportivo di questa squadra, verso traguardi che, oggi più che mai, con questo sostegno, tifo e passione così corretto, sono ambiziosi e prestigiosi.”

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.