Tempo di lettura: 2 minuti

andrea pasca nardòNARDÒ (di Giorgio Toma) – La “Andrea Pasca” Nardò parte col botto. Nella prima gara ufficiale davanti al pubblico amico del PalAndrea, i ragazzi di coach Di Pasquale non si lasciano sorprendere, vincendo contro un ostica Olimpica Cerignola per 81-62. La squadra neretina, orfana del tecnico Quarta, approdato in Lega Due, deve ripartire da Alessandro Di Pasquale, esperto coach con un passato nella Magic Team Benevento. (Lo scorso anno avversaria del Toro). Il quintetto iniziale neretino fa capire la voglia di rivalsa in questo campionato a Manca, Bjelic e Chirico si aggiungono i nuovi arrivi Durini e Monier. Olimpica Cerignola che si affida a Barrieiro, De Giorgio, Walker, Bacchini e l’ex San Severo Romano.

Inizio tambureggiante per la squadra neretina, incitata come sempre dal pubblico amico. Chirico subito in penetrazione va a canestro. 2-0. Al napoletano di Pozzuoli, risponde Bjelic che vince ogni contrasto con i lunghi cerignolani e mettendo a referto il 100% dalla lunetta. Il primo quarto si chiude sul +14 per i granata, bravi a sfruttare le ripartenze ed andare a canestro.

Il secondo quarto si apre subito con una girandola di sostituzioni per il Toro, Durante si presenta in lunetta con un 2/2 ai liberi. La squadra ospite con un po’ di intensità prova a riagguantare il risultato, Onon risponde a Romano dai 6.75 ma i padroni di casa sono attenti e non si lasciano sorprendere. Si va al riposo lungo sul risultato di 43-32 per i granata.

Il rientro dagli spogliatoio e traumatico per gli uomini di Di Pasquale che subiscono gli attacchi avversari. Cerignola che prova a salire in cattedra con i suoi pezzi da novanta. Romano e Walker continuano ad andare a canestro. Riducendo maggiormente il parziale. Il team del presidente Carlo Durante non ci sta e nel momento migliore, scopre il suo asso nella manica. Stefano Provenzano, che dalla panchina realizza 3/3 dall’arco, coadiuvato da un ottimo Rodrigo Monier, che dapprima recupera due palloni importantissimi e poi si avvia a canestro in contropiede. Il +19 è servito. Il calo nel penultimo quarto serve a spronare Bjelic&Co., a quello che sarà l’ultimo quarto. A suon di sirena, il tabellone recita 81-62. Prima vittoria stagionale per i granata. Buona la prova individuale dei nuovi arrivati Monier e Durini.

Abbiamo fatto tutto bene, ma non mi è piaciuta la mentalità”, esordisce coach Di Pasquale al termine della partita, poi prosegue: “La loro ultima azione è stata la fotocopia della nostra mentalità. Loro continuavano ad attaccare nonostante il divario, e noi eravamo lì ad osservare. Godiamoci questa vittoria“.

Tabellino Andrea Pasca: Colella , Dell’Anna M. 1, Provenzano 15, Manca, Durante 6, Monier 12, Bjelic 25, Chirico 15, Durini 7, Ferilli.

Parziali: 24-10/43-32/56-44/81-62

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.