Tempo di lettura: 1 minuto

lega proLECCE – Si sono recuperate nella serata di ieri Benevento-Messina e Monopoli-Catania, le due gare della prima giornata di Lega Pro, Girone C rinviate in origine per permettere alle squadre ripescate di delineare il proprio organigramma tecnico. Alle ore 18:00, il Messina ha impattato per 0-0 sul campo del Benevento. Ancora polveri bagnate per gli Stregoni, vicini al gol con i legni colpiti da Cissè e Mazzeo, prima del parapiglia finale che ha portato all’espulsione dello stesso attaccante guineano, colpevole di un battibecco troppo acceso con il portiere peloritano Berardi.

Riduce la penalizzazione a -3 invece il Catania, corsaro al “Veneziani” di Monopoli grazie ad una rimonta firmata dal centrocampista ex Vigor Lamezia, Scarsella: due colpi di testa hanno ovviato all’iniziale vantaggio del Gabbiano realizzato da Esposito e fissato il punteggio sull’1-2 finale. Gli etnei hanno rischiato molto, non capitalizzando il dominio del primo tempo (solo un palo di Calderini) ed esponendo il fianco per gran parte della ripresa ai padroni di casa.

Ecco la classifica aggiornata:

Casertana e Paganese 7 punti; Fidelis Andria e Ischia 6; Benevento 5; Cosenza, Melfi, e Lecce 4; Juve Stabia 3; Lupa Castelli Romani, Messina 2; Martina Franca, Catanzaro, Foggia; Matera, Akragas, Monopoli 1; Catania -3.

N.B. Matera -2 pt. /Catania -9 pt.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.