Tempo di lettura: 1 minuto

11949471_1620040544931933_897451797534124544_nDopo aver concluso il primo anno di attività artistica con un doppio saggio di fine anno, al Teatro Brancaccio di Roma e al Teatro Politeama di Lecce, lo Studio Danza Kledi Dance Lecce, con la direzione artistica di Ilenia de Pascalis, si appresta ad inaugurare l’anno accademico 2015/2016 all’insegna della preparazione con importanti stage di danza e borse di studio riservati ai propri allievi.

Nel corso del “1° Galà della Danza e del Musical” organizzato dalla scuola leccese il 2 luglio scorso, la maestra Alessandra Celentano ha assegnato delle borse di studio ad alcune allieve del corso Intermedio e del Propedeutico. Da oggi, lunedì 7 al 9 settembre, quindi, le allieve selezionate approfondiranno lo studio della danza classica con la nota maestra nello stage che prende il nome di “Salento in danza”. Dal 10 al 12 settembre, lo stage proseguirà con Amedeo Iagulli, Maestro del teatro Alla Scala di Milano.

Successivamente, lunedì 14 settembre, la scuola (sita in via Pantelleria 13 a Lecce) riapre i battenti riprendendo la programmazione dei corsi che offrono una formazione artistica a 360°: Avvio alla Danza, Classico, Contemporaneo, Modern, Musical, Hip Hop e Break, Pianoforte e Pizzica.

Le sorprese per gli allievi dello Studio Danza Kledi Dance Lecce, però, non finiscono qui: sabato 19 settembre avranno la possibilità di prendere parte a un esclusivo stage di apertura di Modern con Martina Nadalini, una delle ballerine professioniste di “Amici”.

Nel corso del nuovo anno accademico, inoltre, verranno assegnate diverse borse di studio per la Kledi Dance Roma e non mancheranno eventi e stage per arricchire il bagaglio di esperienze formative degli allievi.

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente così come è giunto in Redazione . Pertanto questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di “Leccezionale”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.