Tempo di lettura: 1 minuto

Lecce stagione sinfonica estate Palazzo Celestini Enrico RavaLECCE – Il giovane Asier Polo, considerato il violoncellista spagnolo più importante della sua generazione, vincitore di numerosi premi e concorsi, sarà protagonista degli ultimi due appuntamenti del Festival Salento Classica, il segmento estivo della “Stagione sinfonica estiva” dell’Orchestra Tito Schipa, voluto dal direttore artistico Ivan Fedele e che, per questa terza edizione, vede come attore protagonista proprio il violoncello.

Stasera, alle ore 21:30, nell’atrio di Palazzo dei Celestini a Lecce, l’Orchestra Sinfonica Tito Schipa sarà diretta, come negli altri appuntamenti, dallo spagnolo Josè Ramon Encinar, attualmente direttore principale e direttore artistico dell’Orquesta y Coro de la Comunidad de Madrid e accademico della Real Academia de Bellas Artes di Granata.

Aprirà il concerto la mirabile Sinfonia da “La forza del destino di Giuseppe Verdi. Subito dopo si passerà ad un autentico capolavoro della letteratura per violoncello e orchestra, il Concerto in la minore per violoncello e orchestra op. 129 di Robert Schumann che, con la sua scrittura fatta di virtuosismi, agilità e cantabilità, lascerà spazio al talento di Asier Polo.

Chiuderà il programma la celebre, monumentale ed emblematica opera beethoveniana per eccellenza, laSinfonia n. 5 in do min. op. 67 di Ludwig van Beethoven, senza dubbio il più famoso brano di musica classica.

I biglietti per il concerto, con posto unico, costano 8 euro e si possono acquistare presso la biglietteria Cooperativa Theutra, nel Castello Carlo V, in via XXV Luglio a Lecce (tel. 0832.246517). Nel giorno del concerto si possono acquistare anche nel cortile di Palazzo dei Celestini dalle ore 20:00. Al prezzo sarà applicato il diritto di prevendita del 10%. I biglietti non prevedono il posto numerato.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.