Tempo di lettura: 2 minuti

Allegato senza titolo 00007Ieri sera, nella splendida cornice del New Sweet Paradise a San Cataldo di Lecce sono stati incoronati “I più belli di Puglia”. L’evento, aperto dal bel canto di Elisabetta Leo, ha visto una grande partecipazione di pubblico e ben 55 partecipanti da tutta la Puglia, ed è stato organizzato e presentato da Giovanni Conversano

A giudicare le passerelle degli aspiranti al titolo, oltre al pubblico votante, la giuria ha potuto contare sulla presenza di addetti del settore e personaggi noti tra cui il presidente di giuria Gaetano Cordella, direttore di Citymoda, Piero Ciakky, il comico del Salento, Cristina Armillis, titolare di Sem Scuola di Estetica Moderna a Lecce, Roberta Pellegrino dell’Atelier Lucia a Soleto, Francesco Palumbo di The King of Graphic, Dario Stefanelli e Marcella Barone, addetti alla comunicazione della Platinum Eventi, e, dulcis in fundo, due personaggi d’eccezione, la tentatrice del format di Canale 5 “Temptation Island” Daniela Vantaggiato e la finalista per la Puglia a Miss Italia Giorgia Pagano che, insieme, hanno messo al servizio dei partecipanti la propria esperienza nella moda e nello spettacolo raccontando del loro percorso e dando dei preziosi consigli agli aspiranti modelli. Al termine dei due defilé è arrivato il momento tanto atteso del verdetto: sei mister e sei miss sono giunti in finalissima e, tra loro, sono stati eletti i due vincitori assoluti della serata. Le sei Miss arrivate in finale sono state: Ilaria Guglielmo, Sofia Rollo, Chiara Padula, Cosmary Fasanelli, Chiara Di Cinti e Claudia Peluso. I sei Mister, invece, ad un passo dalla vittoria sono stati: Luca Marchello, Andrea Lezzi, Alessandro Perrone, Cristian D’Amelio, Maicol Attanasio e Francesco Cagnazzo.

La sfida si è rivelata di altissimo livello poiché tutti i partecipanti erano in possesso di charme, sensualità, appeal e bellezza naturali ma alla fine il verdetto ha decretato i vincitori delle fasce più ambite dell’estate: “I più belli di Puglia 2015” sono Cosmary Fasanelli e Andrea Lezzi.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.