Tempo di lettura: 1 minuto

11953206_10205017629016258_8430226278846354096_nFRANCAVILLA FONTANA – Termina in pareggio (1-1) l’amichevole del Lecce contro la Virtus Francavilla nel test disputato allo stadio “Giovanni Paolo II” di Francavilla Fontana. Un pareggio che lascia attonito il Lecce, ma che va stretto al Francavilla, sembrato molto più tonico del blasonato avversario.

Tonino Asta schiera, secondo il modulo a lui più congeniale del 4-2-3-1, Benassi in porta Lo Bue a destra, Vinetot e Gigli centrali, Lepore a sinistra; Papini e Pessina a centrocampo con Suciu, Surraco e Doumbia sulla trequarti, alle spalle del bomber Moscardelli.

Il primo tempo di una gara gradevole e vera termina con il Lecce in vantaggio con un gol di Moscardelli (35°) su assist di Suciu: tiro di controbalzo e portiere battuto.

Nel secondo tempo comincia il valzer delle sostituzioni per il tecnico di Alcamo: prima entra Bleve per Benassi e poi Perucchini per l’ex numero uno del Martina; dopo pochi minuti capitan Papini (53°) lascia il campo per Herrera, seguito di poci minuti da Surraco che fa posto a Rosafio (58°). Il Francavilla rientra sul terreno di gioco determinato e cerca il pareggio in diverse occasioni. L’allenatore giallorosso vuole provare più soluzioni e quindi continua con le sostituzioni: al 66° dentro Tundo per Pessina, al 73° Legittimo entra per Lo Bue e Beduschi per Gigli, al 75° è Persano a rilevare Doumbia.

Al minuto 80 arriva però il meritato pareggio dei padroni di casa con De Stradis. Un minuto dopo, Kalombo subentra a Moscardelli, ma il risultato non cambierà più. Da segnalare una contestazione contro il portiere giallorosso Max Benassi, preso di mira da parte di un gruppo di tifosi del Lecce giunti a Francavilla a causa delle recenti novità sul calcio-scommesse in cui l’estremo difensore laziale è stato tirato in ballo dal Procuratore federale Stefano Palazzi.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.