Tempo di lettura: 2 minuti
guido andrea
Andrea Guido

LECCE – L’assessore Andrea Guido interviene sulla questione centro storico – locali pubblici mettendo i puntini sulle “i” sul lavoro svolto dai Vigili e dagli Ispettore Ambientali di Lecce e chiede il rispetto delle regole.

“Apprendo con delusione e rabbia quanto viene riportato dai media locali circa la situazione in cui verte il centro storico in questi giorni. Ho il dovere di chiarire alcuni punti oggetto di polemica e lamentale da parte dei gestori dei pub e di alcuni esponenti della minoranza di Palazzo Carafa come Antonio Rotundo, il quale, come al solito, ha semplicemente cavalcato l’onda di un malcontento generale tra i commercianti. Malcontento spesso causato semplicemente dalle fisiologiche difficoltà nell’adeguarsi al nuovo sistema di raccolta differenziata, ma anche generato dalla loro stessa superficialità e da un po’ di negligenza, purtroppo. Innanzitutto vorrei specificare che assolutamente non corrisponde al vero l’accusa mossa nei confronti dell’Amministrazione Comunale inerente il mancato sanzionamento dei locali indisciplinati. Sono ben 8 le multe fatte da Vigili ed Ispettori Ambientali nelle ultime 48 ore. Il personale comunale è impegnato ogni giorno nei controlli sia in centro, sia in periferia, sia nelle marine. Ciò che emerge è solo mancanza di rispetto, inciviltà e negligenza.- Afferma Guido – Leggo di locali del centro che si lamentano perché la raccolta del vetro avverrebbe solo 2 volte a settimana, quando invece è stato concordato un ritiro giornaliero fino alla fine della bella stagione attraverso una squadra che ogni giorno, alle 05.00, si occupa esclusivamente del ritiro di questa frazione e, con un progetto pilota sperimentale, sono stati garantiti anche i conferimenti straordinari pomeridiani e notturni per andare incontro alle esigenze delle utenze non domestiche presenti nel centro storico tramite autocarro “ecomobile” ed autocompattatore attivi ogni giorno e ogni notte, così come concordato con gli stessi gestori dei locali, in Via Paladini, Via Augusto Imperatore, Piazzetta Vittorio Emanuele (Santa Chiara), Porta Napoli e Piazza Santa Croce. Il conferimento, quindi, per chi ha voglia di farlo, si può effettuare praticamente 3 volte al giorno: dalle 22.00 alle 05.00 (orario previsto dal capitolato), dalle 14.00 alle 16.00 e dalle 03.00 alle 05.00 (servizio con ecomobile nei punti di raccolta). Sconcertante, inoltre, il fatto che la raccolta differenziata venga fatta ancora in maniera più che approssimativa e superficiale. Questo lo posso denunciare con sicurezza visto che sono stato io stesso ad accertarmene, nei giorni scorsi. Problematica, questa, che potrebbe compromettere l’intero ciclo. Il fatto che il capitolato possa essere migliorato ancora di più non si mette in dubbio. Ma questo si può fare solo dopo un primo rodaggio, mi sembra ovvio. Ma dire che fa acqua da tutte le parti e che la situazione che si vive in questi giorni è colpa del Comune non lo accetto. – conclude – I controlli continueranno senza sosta e le sanzioni verranno elevate. Questo negli interessi della città e del decoro del centro”.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.