Tempo di lettura: 1 minuto
Andrea Papa1
Il salentino Andrea Papa, foto uff. stampa

City Park di Cape Town (RSA)– Purtroppo la prima gara ufficiale del Tour in Sudafrica della Selezione Italiana Under 19 inizia con una sconfitta, certo vincere con i padroni di casa del Sudafrica non era impresa da poco, ma gli azzurrini ci hanno provato con convinzione e generosità mettendo più volte in seria difficoltà i Sudafricani, la squadra allenata da Roselli ha dimostrato di poter giocare alla pari con i più quotati avversari, il risultato è scaturito da alcune disattenzioni difensive azzurre che hanno permesso agli avversari di andare in meta.

Andrea Papa ha giocato l’intera gara mostrando la sua grande doti, esposività e capacità di gioco, in una circostanza è andato anche vicinissimo alla realizzazione della meta personale. Il giocatore della GORIMA TREPUZZI ha dimostrato con i fatti che l’allenatore non si sbagliava a riporre fiducia nelle sue qualità.

Sentito a fine gara Andrea era amareggiato per il risultato finale e per quelle piccole sbavature di squadra che avevano permesso ai padroni di casa di vincere, ora bisogna mettersi sotto e dimostrare nelle prossime due gare che aver messo paura al Sudafrica non è stato un caso ma un valore reale di questa nazionale.

Gli Azzurrini hanno realizzato due mete con Bronzino e Baldino entrambe trasformate.

  Warm-Up Tour Sudafrica

Sudafrica VS Selezione Italia U19 29-14

Selezione Italia U19:  15 Gabriele LEVERATTO 14 Yuma SANTORO 13 Andrea BRONZINI 12 Davide Niccolò MORI 11 Andrea PAPA 10 Roberto DAL ZILIO 9 Pietro FONTANA 8 Giovanni LICATA 7 Alessandro MORDACCI 6 Michael DE MARCO 5 Giordano BALDINO 4 Daniel ORSO 3 Damiano BOREAN 2 Massimo CECILIANI 1 Daniele RIMPELLI; a disposizione: 16 Giacomo BRAGGIE’ 17 Alberto ROLLERO 18 Dante GRAVILITA 19 Jacopo MORONA 20 Duccio COSI 21 Andrea MARTANI 22 Giovanni LUCCHIN 23 Francesco COZZI 24 Aldo INCARBONE 25 Erik DHO 26 Leandro PAGLIARINI; all. Roselli

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.