Tempo di lettura: 1 minuto
Antonino Asta
Antonino Asta

LECCE – Alla vigilia dell’importante gara contro il Cesena, al Manuzzi, valevole per il secondo turno preliminare di Tim Cup, Tonino Asta ha fatto il punto della situazione, ritenendosi moderatamente soddisfatto dei progressi della squadra.

“Giorno dopo giorno cresce la condizione fisica e questo è fondamentale per sviluppare quelle che sono le mie idee. Ci vuole tempo per raggiungere lo standard migliore ma posso dire che sono moderatamente soddisfatto. Afferma il tecnico di Alcamo Suciu e Cosenza? Sono due bravi ragazzi e sono molto contento che siano arrivati. Cosenza è un giocatore che ha una forte personalità e comanda la difesa, mentre Suciu è un jolly che può ricoprire diversi ruoli di centrocampo. Domani sera affronteremo il Cesena e rispetto alla gara contro il Catanzaro troveremo difficoltà maggiori. In questa sfida però voglio vedere una crescita importante più dal punto di vista mentale che tecno-tattico; voglio vedere che i ragazzi riescono a calarsi nelle varie situazioni di gioco partendo dal mio modo pensiero. Voglio una squadra votata all’attacco, per questo chiederò che di rimanere più alti in modo da poter proporre il gioco e non subirlo. Giovedì in amichevole abbiamo provato due sistemi di gioco, decideremo quale applicare. Vogliamo fare bella figura. Falco? Questa volta non l’ho convocato io”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.