Tempo di lettura: 1 minuto

11811471_10204899308138288_4540959306292000330_nLECCE – Denuncia forte e chiara quella del Segretario del Partito Democretico di Lecce Fabrizio Marra che, di fronte al disservizio subito dal quartiere San Pio che da una settimana è costretto a vivere con l’immondizia sulle strade a causa mancato ritiro dei rifiuti, si rivolge all’amministrazione con un comunicato stampa.

“Il Partito Democratico di Lecce in queste ore sta ricevendo dai cittadini  numerose segnalazioni sulle condizioni di degrado in cui versano alcune aree della città, a causa della disfunzione nella raccolta di rifiuti solidi. In particolare, gli abitanti del quartiere San Pio, denunciano la mancata raccolta dei rifiuti da circa una settimana. – Afferma Marra – È evidente, che specie durante le stagioni più turistiche Lecce rischia di viaggiare a due velocità: da una parte c’è una città di Serie A, quella bella e patinata pronta per una foto o un selfie con le bellezze storiche del nostro barocco, mentre dall’altra si assiste al degrado che troppo spesso regna sovrano nei quartieri periferici, come nelle marine. Ciò oltre che rappresentare un inaccettabile forma di degrado urbano, danneggia anche l’immagine di Lecce città turistica, poiché molti b&b o case vacanze, numerosissimi nella città capoluogo, sono ubicati proprio in quartieri più periferici o sul litorale leccese. 11811471_10204899308138288_4540959306292000330_nAuspichiamo – conclude il segretario del Partito Democratico leccese – che proprio in questi giorni agostani il biglietto da visita che l’amministrazione comunale vorrà offrire ai tantissimi turisti sarà quello di una città decorosa e pulita non solo all’ombra dello splendido barocco, ma anche nelle zone meno vip di Lecce”.

11781734_10204899307178264_8938431861662234314_n

Le immagini inviate dal PD si riferiscono all’area di Via Paolo Colaci

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.