Tempo di lettura: 1 minuto
Paolo Pagliaro
Paolo Pagliaro

LECCE – Paolo Pagliaro, dell’Ufficio di Presidenza di Forza Italia, ha commentato gli ultimi dati Istat sulla condizione delle famiglie italiane.

“Da quando Berlusconi è stato costretto da logiche internazionali a lasciare la guida del Paese, non abbiamo più sentito parlare di politiche per le famiglie e per le imprese. Per questo, non sorprendono i dati Istat che fotografano una sacca di povertà di oltre 4 milioni di italiani, dopo che le imprese sono state affossate dalla miopia del centrosinistra. La povertà si combatte con il lavoro e il lavoro si produce sostenendo le imprese, creando le condizioni per attrarre nuovi investitori e stimolando la nascita di realtà imprenditoriali italiane. Può apparire una banalità, ma se lo fosse i governi non eletti che si sono succeduti in questi anni avrebbero dato una spinta significativa. Purtroppo, le tasse aumentano costantemente, l’accesso al credito con le banche è diventato impossibile, il sistema di riscossione di Equitalia tiene il fiato sul collo degli imprenditori e la burocrazia allontana chiunque voglia investire in Italia. Così, hanno distrutto migliaia di realtà e bruciato altrettanti posti di lavoro. Il risultato? Siamo più poveri –conclude Pagliaro- e ciò che è peggio è che non riusciamo a dare speranza per il futuro ai nostri figli”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.