Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE (di Car. Tom.) – “Dicono che il Lecce ha il blasone e deve andare in Serie A. Allora, dico io, sotto a chi tocca. Da febbraio ad oggi, nessuno si è mosso concretamente. Lo dicevo anche a Gabellone, il Presidente della Provincia. Inoltre, in questi due anni, abbiamo perso altrettante finali play-off con due squadre che ora sono in Serie A. Il che sta a dimostrare come, dopo tutto, non avevamo poi delle squadre così scarse. Da parte nostra non c’è nessuna possibilità di ripensamento. Cosa accadrà se non iscriverò la squadra in Lega Pro? Si ripartirà da un’altra categoria probabilmente, come la Promozione, sulla falsariga di quanto accaduto in altri club. Su questo, però, sono fiducioso e spero che fino al 30 giugno qualche altro fesso come me venga fuori per prendere la squadra”: questa l’ultima parte del discorso del presidente del Lecce, Savino Tesoro in cui spiega con precisione quello che potrà succedere al club di Piazza Mazzini dal prossimo 30 giugno in poi.

Qui di seguito il video con le dichiarazioni del patron giallorosso in cui parla brevemente del sindaco di Lecce, Paolo Perrone e del presidente della Provincia, Antonio Gabellone:

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.