Tempo di lettura: 2 minuti

11158146_10206305745630881_248956697_nLECCE – “Non ho deciso di rimettermi in gioco per sfidare il mio passato. Sono tornato perché credo di poter dare ancora tanto a questo sport e a chi crede in me. Dentro di me ho sentito un’energia nuova e adesso ho bisogno di sprigionarla per stare bene con me stesso. Sono un pugile e lo sarò per sempre; anche quando avrò messo al chiodo i guantoni definitivamente. Per la realizzazione dell’evento ringrazio la collaborazione dell’assessore Andrea Guido”. Queste parole sono di Antonio “El Dynamita” Santoro, il pugile salentino che dopo l’annuncio choc del ritiro dalla boxe professionistica ( dopo la sconfitta contro Francesco Lezzi il 27 luglio 2014), ha deciso di ritornare sul ring per fare ciò che ama di più: boxare.

La data del ritorno è il 24 aprile 2015, l’avversario è il parmense Cristian Pastarini che vanta uno score di cinque vittorie e cinque sconfitte; Santoro sarà accompagnato all’angolo dai tecnici Carmine Iaia e Andrea Presicce nell’ambito di un match se si snoderà sulla distanza dei sei round.

Santoro
Santoro

Inoltre, già ufficializzato come semifinalista al titolo italiano contro Ruffini con data e luogo ancora da definirsi, Santoro intende rimettersi in sesto sul ring di mille battaglie per rilanciare la corsa alla corona nazionale dei pesi superleggeri. Il pugile della scuderia Conti Cavini (13 match in Lega Pro Boxe conditi da 9 vittorie, 1 pari e 3 sconfitte) sarà il protagonista di un evento sportivo organizzato dalla Puglia Global Service, agenzia di eventi del duo composto da Mario Mattia e Nicola Donno. Manuela Sparapano, invece, vestirà i panni della coordinatrice generale dell’evento sportivo. Il testimonial ed ospite speciale della serata sarà Enzo Petrachi, noto cantante leccese che si esibirà con un nuovo brano. Il fitto programma della manifestazione prevedrà una sfilza di incontri dilettantistici organizzati dalla Boxe Iaia di Brindisi che faranno da cornice al match-clou. Tra un match e l’altro si insinueranno le musiche di Mattia Sorrento e le affascinanti esibizioni di pole dance nel contesto di una kermesse che intratterrà il pubblico per tutto l’arco della serata.

Ingresso tribune 10,00 euro; bordo ring 15,00 euro.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.