Tempo di lettura: 2 minuti

Caglioni, leccezionale.itLECCE – Il portiere del Lecce, Nicholas Caglioni, si sottoporrà oggi ad un intervento chirurgico dopo la frattura del terzo dito della mano sinistra rimediata martedì scorso durante la seduta di rifinitura della formazione giallorossa. L’estremo difensore bergamasco ha infatti riportato una frattura alla falange prossimale del terzo dito della mano mancina in uno scontro fortuito con l’attaccante franco-maliano Abdou Doumbia.

A causa dell’indisponibilità del numero uno dei salentini, in questa stagione titolare praticamente fisso tra i pali della porta leccese sia nella gestione di mister Franco Lerda, che in quelle successive di Dino Pagliari ed Alberto Bollini, il ruolo di portiere spetterà ancora una volta all’ex Catanzaro, Tommaso Scuffia. L’acquisto effettuato durante lo scorso mercato di riparazione invernale (il calciatore è arrivato alla corte dell’U.S. Lecce insieme al compagno di squadra Gianluca Di Chiara), si è ben disimpegnato in occasione della vittoriosa gara di mercoledì scorso contro il Benevento nel corso della quale ha commesso solo un’indecisione nel finale di match, ma ha comunque ricevuto giudizi positivi per la partita giocata.

Un esordio bagnato dal successo, frutto della rete messa a segno di testa da Romeo Papini su assist del panamense Eric Herrera al 75′ di un match assai tirato e combattuto che i giallorossi di casa volevano a tutti costi far proprio per riagganciarsi al treno dei play-off che pareva compromesso dopo il discusso ko allo stadio “Ceravolo di Catanzaro nel turno precedente e la falcidie di sanzioni disciplinari seguite all’arbitraggio di Lanza di Nichelino. Scuffia è parso attento ed in palla. Ha saputo dimostrare sangue freddo e garantire all’intero reparto arretrato leccese serenità e fiducia; inoltre, è riuscito a mantenere inviolata la sua porta al cospetto di attaccanti del calibro di Eusepi, Alfageme e Marotta e non è roba da poco.

In attesa del pieno recupero fisico dell’infortunato Caglioni (al quale vanno gli auguri di pronta guarigione da parte della redazione de Leccezionale), il Lecce ed i suoi tifosi sembrano poter dormire sonni tranquilli. Un forfait indolore, o quasi, al cospetto delle tante assenze per squalifica con le quali toccherà ancora fare i conti pure nella prossima sfida in trasferta a Melfi.

Commenti
Articolo precedenteStasera torna “Leccezionale TV”
Articolo successivoL’onestà non ha nazionalità
Dal 1995 nelle redazioni televisive (Tele C 10, TV10, TopVideo, Canale 8, VideoSalento, TeleSalento e L'A TV) con conduzione di trasmissioni sportive, culturali, di telegiornali (Studio10News, 10News, Tg8, VS Notizie) e trasmissioni sportive (Fuoricampo, Bomber, Replay, Leccezionale TV), politiche (elezioni e referendum), sociali (Telethon ’97); programmi d'approfondimento e commenti d’eventi sportivi. Nella carta stampata: Il Corriere del Mezzogiorno, LecceSera, Il Paese Nuovo, Espresso Sud, Città Magazine, Fuorigioco, L'Ora del Salento, Il GialloRosso. Dal 1999 al 2001 redattore di leccesette.it Nel biennio 2002-2003 redattore de legiraffe.it Dal 2006 al 2009 direttore responsabile de “Il Picchio Magazine” Dal 2006 direttore responsabile del periodico sportivo “Il GialloRosso” edito dal Lecce Club Centro di Coordinamento; Dal 2006 al 2010 corrispondente dal “Via del Mare” di Lecce per Italia 7 Gold per “Diretta Stadio - Ed è subito goal!” Dal 2012 opinionista de “Palla prigioniera” su corrieresalentino.it e dal 2016 de "Cuore Giallorosso 1908" su salentotelevision.it Dal 2012 addetto stampa delle associazioni “Noi Lecce” e "Passione Lecce" Dal 2013 direttore responsabile de leccezionale.it e conduttore di "Leccezionale TV"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.