Tempo di lettura: 1 minuto
Andrea Beduschi
Andrea Beduschi nel giorno della sua presentazione

LECCE (di Car. Tom.) – Dare il massimo e continuare a lottare fino alla fine per conquistare l’obiettivo stagionale, senza mollare di un centimetro. Questo il pensiero del terzino destro Andrea Beduschi, schierato oggi come quinto di centrocampo nel 3-5-2, dopo la vittoria del Lecce su Benevento: “Sono contento più per la vittoria che per la mia prestazione. Io vicino al gol? Eh si, ma alla fine ho fatto una sola rete in tutta la mia carriera, con il 3-5-2 potevo salire di più e ci ho provato, ma fa nulla (sorride, ndr)”.

LA PARTITA – Una vittoria fortemente voluta contro gli uomini di Fabio Brini: “Con i tre punti di oggi abbiamo dato un bel segnale e ora dobbiamo continuare così. Più pimpanti con Herrera in campo? Eric ha caratteristiche diverse da Bogliacino ed è più offensivo, ma Mariano fino a quando è stato in campo si è comportato benissimo. Come dice sempre il mister, i cambi devono essere il nostro valore aggiunto e lo sono. I complimenti del patron Tesoro? Lo ringrazio. Dice che sono distratto dalle ragazze? Beh, non sono fidanzato (arrossisce, ndr), ma la sua era una battuta. Bisogna crederci e dare il massimo fino alla fine”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.