Tempo di lettura: 1 minuto
al bano vecchioni
Vecchioni e Al Bano

Il Movimento Regione Salento con una nota stampa racconta un disagio subito ieri in occasione del concorso di Arte e Poesia presso il Castello di Copertino; ecco la nota integrale:

Nel castello di Copertino, si è svolta la premiazione della IV edizione del concorso regionale di Arte e Poesia ” G. Stradella ” con gli artisti Al Bano Carrisi e Roberto Vecchioni, in qualità di ospiti.  Protagonisti principali dell’evento erano gli studenti dell’Istituto Comprensivo ” G. Strafella.

La premiazione è stata il frutto di mesi di lavoro dei ragazzi, i hanno contribuito, supportati dalle loro famiglie, realizzando opere pittoriche ed esibizioni di canto.

C’erano tutti gli elementi affinché l’evento fosse occasione, per i ragazzi, di cimentarsi nell’ arte della poesia e della pittura; se non fosse qualche piccolo particolare.

La premiazione era riservata solo a trecento invitati magari, all’ inizio, l’ ingresso non è stato garantito agli invitati, ma a tutti gli amici degli amici che volevano, solo ed esclusivamente, immortalare i due artisti; naturalmente, questo mancato controllo, ha provocato moltissimi disagi.

Tra le mille difficoltà, ad esempio, quella del sovraffollamento della sala, allertando tre pattuglie dei Carabinieri, una dei Vigili Urbani e un mezzo della Protezione Civile.

Paradossalmente, gli invitati effettivi, tra cui noi, con regolare invito alla mano, compresi i ragazzi, sono stati cacciati una volta fatto la loro esibizione.

Il concorso doveva essere improntato mettendo al centro gli studenti e le famiglie, invece, per colpa di qualcuno, si è trasformato in un evento d’élite, i cui protagonisti sono diventati quelli che avevano i cosiddetti santi in paradiso.

 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.