Tempo di lettura: 2 minuti
Miccoli-Di Michele
Miccoli-Di Michele in Lecce-Reggina

LECCE (di Carmen Tommasi) – Trentanove anni suonati e non sentirli. David Di Michele è uno di quei giocatori “eterni”, di quelli che fanno fatica ad accettare l’età che avanza e che per “stemperarla” si mettono quotidianamente alla prova come se fossero dei ragazzini alle prime armi e corrono più che possono verso la meta. L’ex attaccante del Lecce, 71 presenze e 22 gol con la maglia dei salentini dalla stagione 2010 alla 2012, al momento delle 36 candeline, quando giocava ancora nel Salento, aveva dichiarato: “Spero di essere come il vino e di durare nel tempo più a lungo possibile. Mi sento bene e faccio il mio lavoro con grande passione, smetterò di giocare solo quando questa passione verrà meno, ma ora spero e voglio continuare a giocare ancora a lungo”.

E adesso che, lo scorso 6 gennaio, ne ha compiuti 39 il discorso potrebbe essere esattamente lo stesso, anche perchè sabato scorso l’ex Toro ha regalato alla sua Reggina un successo fondamentale in chiave salvezza contro il Melfi. La sua rete in pieno recupero ha permesso agli uomini di Alberti di incassare i tre punti: Agnello, al quarto d’ora della ripresa aveva portato in vantaggio i lucani, la reazione calabrese è opera di Armellino e proprio all’ultimo respiro ci pensa lui, il “nanetto” terribile e il giocatore che i tifosi del Lecce chiamavano “Re David”, a segnare la rete del definitivo 2-1. Una stagione non di certo facile quella dell’attaccante romano in amaranto: un brutto infortunio e il relativo intervento al menisco con relativo stop di due mesi, fino ad essere messo nella lista degli indesiderati dal club di Foti e fuori rosa. Si passa, poi, al quasi addio nel calciomercato di gennaio e adesso? Contratto fino al giugno 2017 con la maglia dei calabresi e tanta voglia di correre ancora su quel magico rettangolo verde, proprio come faceva da ragazzino. Sempre con il solito entusiasmo e, questa volta, verso l’insperata salvezza: avanti “Re David”, Lecce è con te.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.