Tempo di lettura: 1 minuto
Lippolis-Milani
Massimiliano Lippolis e Gianni Milani

LECCE (di Massimiliano Cassone) – Dopo averlo intercettato l’altro giorno mentre entrava nella sede dell’U.S. Lecce, in Piazza Mazzini, per incontrare il Presidente Savino Tesoro, abbiamo contattato telefonicamente l’avvocato 43enne di Lecce Massimiliano Lippolis, rappresentante legale del gruppo che fa capo a Gianni Milani, imprenditore 48enne di Frosinone, che avrebbe intenzione di rilevare l’U.S. Lecce. Vogliamo sapere dal diretto interessato  a che punto è la preparazione dei documenti che servono per trattare l’acquisto del pacchetto di maggioranza.

“Noi lunedì prossimo presenteremo la documentazione bancaria richiesta per entrare nel vivo della trattativa che riguarda  l’acquisizione del pacchetto di maggioranza dell’U.S. Lecce. È evidente che, se da parte di Tesoro c’è la volontà di vendere, da parte di Milani c’è la volontà di acquistare. Cercheremo di stabilire subito i punti cardine della questione per raggiungere l’obiettivo prefissato. Vogliamo portare a buon fine questa trattativa”. Queste le parole che l’avvocato leccese pronuncia con convinzione.

Non potevamo inoltre non chiedere al legale il motivo che spinge un imprenditore di Frosinone ad investire nel Salento. La risposta è stata schietta e semplice: “Lui è un costruttore ed approdare nel Salento, in questo periodo in cui questa meravigliosa terra ha superato anche la Sardegna come turisti e visitatori, per un imprenditore rappresenta il massimo. È innamorato di questa terra ed è pronto ad investire”.

Gianni Milani arriverà nel Salento la prossima settimana per l’incontro più importante, mentre la trattativa la condurrà fino alla fine Massimiliano Lippolis.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.