Tempo di lettura: 2 minuti
Fabrizio Camilli e Franco Russo
Fabrizio Camilli con Franco Russo

LECCE (di Pierpaolo Sergio) – Pomeriggio all’insegna della solidarietà attraverso gesti semplici, ma concreti che possono aiutare chi dedica parte della propria vita a quanti soffrono e non hanno i mezzi economici o logistici per far fronte alle spese necessarie a garantire i servizi minimi di assistenza ai pazienti più piccoli. Presso la Casa di accoglienza “Santa Caterina Labourè” dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, il Presidente della Svicat Rugby ASD, Fabrizio Camilli ha devoluto ai responsabili dell’Associazione “Cuore e mani aperte verso chi soffre” Onlus l’intera somma finora ottenuta grazie alla vendita dei calendari 2015 della formazione rugbistica salentina, sui quali hanno posato sia gli atleti della squadra, che alcune modelle oggi presenti all’incontro.

P1130463A fare gli onori di casa c’era Franco Russo, vicepresidente e responsabile del progetto Bimbulanza, vale a dire l’ambulanza pediatrica per il trasporto di piccoli pazienti che hanno bisogno di spostarsi oltre il confine territoriale leccese verso destinazioni il più delle volte assai distanti dal Salento. La Bimbulanza, attiva dal maggio 2012, ha percorso oltre 80.000 chilometri ed è già pronta ad intraprendere a breve altri viaggi da e per il “Vito Fazzi“, garantendo a bordo il personale medico e paramedico necessario per assistere i degenti ospitati nel veicolo opportunamente reso più allegro e coloratissimo, a misura di bambino. La onlus vede da anni impegnato in prima persona il cappellano del nosocomio leccese, don Gianni Mattia, ed un gruppo di volontari che offrono il proprio tempo ed il proprio servizio per aiutare i bimbi meno fortunati. Per usufruire del servizio basta contattare i responsabili al numero 389.2543925.

P1130459A dare un po’ di ossigeno alle casse del progetto “Bimbulanza” ci ha dunque pensato l’imprenditore Fabrizio Camilli che ha deciso di devolvere l’intero ricavato della vendita del calendario 2015 della squadra di cui è il presidente. Per chi volesse sostenere il progetto che sin qui garantito tanto aiuto e sostegno ai piccoli degenti salentini si può contribuire in prima persona acquistando i calendari della Svicat Rugby a soli 5 euro, contattando gli uffici del club al numero 0832.493916 o via mail all’indirizzo: ufficiostampa@svicatrugbyasd.it. Ma non solo. Per sostenere la Onlus si può anche devolvere il 5×1000 sulla dichiarazione dei redditi o versare un contributo libero sul conto corrente bancario o postale dell’associazione.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.