Tempo di lettura: 1 minuto
pagliaro in studio
Paolo Pagliaro

LECCE – Dopo il grave atto vandalico subito nella notte dal Nuovo Quotidiano di Puglia, da parte di ignoti che hanno insozzato il portone e il muro della sede leccese, Paolo Pagliaro, editore di Telerama, ha espresso la sua solidarietà verso i colleghi:

“Esprimo la mia solidarietà all’editore, al direttore, giornalisti e collaboratori  tutti del Nuovo Quotidiano di Puglia, destinatario di offese e di violenza verbale per l’attività giornalistica svolta. Sono perplesso e sorpreso nel constatare che, ancora oggi, ci siano persone comuni che vogliono mettere un bavaglio all’informazione”. Dichiara Paolo Pagliaro. “L’informazione –aggiunge- è a servizio della comunità ed è un valore preposto alla formazione libera della coscienza comune. Non è portatrice di interessi di parte e non ha bandiera, se non quella del diritto di informare. A tutta la redazione va il mio personale sostegno e l’invito a non lasciarsi fermare nella delicata missione per continuare a dare un contributo al Salento e alla sua affermazione culturale di libertà. La meschinità di chi non ama verità scomode –conclude Pagliaro- è uno scoglio da superare, ma certamente anche l’attestazione di un impegno senza catene ed esercitato in piena libertà”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.