Tempo di lettura: 3 minuti
raffaele quaranta
Mister Raffaele Quaranta

GALLIPOLI (di G. De Pandis)- Smaltita la sosta, il Gallipoli è pronto a re-indossare l’armatura da battaglia, atteso da due importanti trasferte che metteranno a dura prova la forza del gruppo guidato da mister Raffaele Quaranta. Il primo scontro, con fischio d’inizio domani, alle ore 15:00, sarà quella di Monopoli. AlVenezianiil Gallo andrà alla ricerca di un risultato utile in trasferta che manca dal 23 novembre, quando i giallorossi allora allenati da Sergio Volturo si fecero rimontare tre reti dal Manfredonia per il 3-3 finale, portando a casa solo un punto. Per invertire la tendenza che registra tre sconfitte nelle successive trasferte (Cava de’ Tirreni, Scafati e Brindisi), il Gallipoli è chiamato alla prova d’orgoglio e quantità contro un avversario partito con ambizioni ben più importanti rispetto al decimo posto che occupa ora.

Il Monopoli, ora decimo in graduatoria a quota 25 punti, ha pagato un avvio ad handicap che ha costretto subito i biancoverdi ad abbandonare i sogni di occupare le zone altissime del girone. Nelle prime 8 giornate, un magro bottino di 6 punti caratterizzava l’andamento del Gabbiano, invischiato nelle sabbie mobili della zona retrocessione. Il 4-0 con la Puteolana alla settima giornata ha dato una boccata d’aria, gettando le basi per un timido riscatto che è comunque passato dalle esibizioni nel proprio stadio. La striscia positiva tra le mura amiche, con una statistica che parla di 6 vittorie, 3 pareggi ed 1 sconfitta (contro il Grottaglie alla 5^), ha permesso di risalire la china, assestandosi comunque in una posizione di media classifica dove ancora non si può parlare di salvezza acquisita. Il Monopoli, reduce da sei risultati utili consecutivi conclusi con la vittoria casalinga sul San Severo e con il pari di Sarno, è comunque distante di otto lunghezze dalla zona rossa della graduatoria. Il capocannoniere del Gabbiano Tommaso Manzo, 6 reti in stagione, suonerà la carica dei suoi, trascinati anche dalla verve dell’under salentino Difino, scorer nella vittoria col San Severo e dall’esperta coppia centrale Esposito-Castaldo, garanzia per il tecnico Passiatore. Insieme al pichichi monopolitano, il tridente offensivo del mister ex Taranto dovrebbe registrare D’Anna e Murano, con Croce destinato a partire dalla panchina. Il Monopoli centellinerà le forze, all’inseguimento comunque di una tranquillità da raggiungere quanto prima, a causa dell’impegno nelle fasi nazionali della Coppa Italia di Serie D: il 25 febbraio i biancoverdi ospiteranno la Lupa Castelli Romani, capolista del Girone G.

Il Gallo ha sfruttato la sosta per affinare i propri meccanismi, mirando alla ricerca dell’amalgama. Saranno assenti Levanto e Negro, alle prese con il recupero dopo l’infortunio ad una costa. Seconda convocazione per l’ultimo arrivato Leone nella lista degli attaccanti insieme a Mangiapane, Mingiano e Di Maira, recuperato in extremis dopo uno stato influenzale, che sarà valutato nell’immediata vigilia del match. Quaranta, che proprio al “Veneziani” debuttò da calciatore nella stagione 1985-’86, probabilmente poggerà il suo scacchiere sul blocco difensivo che ben si sta comportando nelle ultime usciteGabrieli (in ballottaggio con Costantino a seguito della probabile assenza dell’attaccante siciliano), P. Rizzo, Cornacchia, Rosato e Lorusso. Dalla cintola in su, qualche dubbio con le scelte che si dovranno adattare anche alla scelta del classe 1996 che opererà l’allenatore poggiardese. In settimana è stato provato una sorta di 4-3-3, dove alla solita linea difensiva si è affiancato il trio di centrocampo Legari-Mbida-Mariano, con Cortese e Portaccio a supporto di Mangiapane centroboa offensivo. L’ex capitano del Lamezia è stato protagonista anche di un’altra soluzione che lo vede nelle vesti di suggeritore al duo d’attacco Mingiano-Cortese; in tal caso il classe 1996 Gigante dovrebbe occupare una delle due corsie laterali del quartetto difensivo. 

I ventitré convocati di mister Quaranta per la partita di domani:

PORTIERI: Costantino (’94), Gabrieli.

DIFENSORI: Cornacchia, Gigante (’96), Lorusso, Mauro, G. Rizzo (’94), P. Rizzo, Rosato, Valentini (’95), Vitali (’96).

CENTROCAMPISTI: Cortese (’95), Girotto (’97), Legari, Marangon, Mariano (’95), Mbida, Portaccio (’96), Santonocito.

ATTACCANTI: Di Maira (’94), Leone (’96), Mangiapane, Mingiano (’95).

Monopoli-Gallipoli sarà diretta da Michele Somma di Castellammare di Stabia (Na); i suoi assistenti saranno Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia (NA) e Nicola Nevio Spinello di Avellino.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.