Tempo di lettura: 2 minuti
Antonio Tesoro in giacca
Antonio Tesoro, diesse U.S. Lecce

LECCE (di Carmen Tommasi) – Sono ore intense e calde queste per il diesse Antonio Tesoro: oggi alle ore 23:00 chiuderanno ufficialmente le porte del calciomercato invernale e il direttore sportivo del Lecce è alle prese con gli ultimi movimenti in entrata. In uscita la “situazione” dovrebbe essere al completo, con le cessioni già avvenute di Marco Rosafio (Forlì), Filippo Carini (Aquila), Erminio Rullo (Messina), Nicolò Donida (Paganese) Dario D’Ambrosio, Gilberto Martinez (entrambi i difensori si sono trasferiti a titolo definitivo al Monza) e quella di Alessandro Carrozza (alla Juve Stabia in prestito con diritto di riscatto).

Il primo e importante nodo da risolvere è quello dell’allenatore: in attesa che il club di Piazza Mazzini dia l’ufficialità dell’esonero di Dino Pagliari, dopo sole 4 gare sulla panchina salentina, in pole per sostituire l’ex Pisa c’è Alberto Bollini ex tecnico della Primavera della Lazio, ma piace anche Giovanni Stroppa. Domani pomeriggio alla ripresa della preparazione di capitan Miccoli e soci, in vista della gara di domenica col Savoia, potrebbe esserci già il nuovo allenatore  a guidare la squadra.

ECCO NEGRO –  Quello su cui sta lavorando Tesoro junior è il reparto avanzato con il possibile arrivo del salentino Maikol Negro, in rottura con la Salernitana, desideroso di vestire la tanto amata maglia della sua città natale. Sembra essere spuntata nelle ultime ore anche  la pista che porterebbe a Carlos Apna Embalo, l’ala sinistra del Carpi classe ’94, di proprietà del Palermo. Nella trattativa potrebbe rientrare anche il baby Luigi Cuppone della Berretti giallorossa che piace alla società biancorossa. Per la difesa, invece, è stato fatto il nome del centrale brasiliano ex Lecce Fabiano Medina del Martina Franca, ma non è detto che il giocatore, che tanto gradirebbe ritornare nel Salento, firmi per il Lecce.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.