Tempo di lettura: 2 minuti
Savino e Antonio Tesoro
Il patron Savino e il diesse Antonio Tesoro

LECCE (di Carmen Tommasi) – Il due febbraio alle ore 23:00 si chiuderà la sessione invernale del calciomercato di riparazione e il diesse Antonio Tesoro è in procinto di chiudere le ultime operazioni in entrata e in uscita per consegnare al tecnico Dino Pagliari una rosa per proseguire la rincorsa in classifica verso zone più “luminose”.

SUPER CORTEGGIATI – Le ultime operazioni in uscita (dopo quelle di Marco Rosafio e Filippo Carini) dovrebbero essere quella del terzino sinistro di Cremona Nicolò Donida (vicinissimo al Messina) e di Erminio Rullo (verso l’Ischia con l’accordo tra le parti che potrebbe essere chiuso in settimana). In attacco Luigi Della Rocca sembra ormai destinato a rimanere nel Salento, dopo il contratto non chiuso con il Pavia (l’ex Cremonese ha rifiutato anche l’offerta della Salernitana) e l’idea sembra non dispiacere affatto al tecnico Dino Pagliari. A centrocampo non dovrebbero invece esserci grosse novità, anche se Alessandro Carrozza piace a Salernitana, Vicenza e Juve Stabia. Per l’uruguaiano Mariano Bogliacino si è inserito il Monza, squadra a cui piace anche il difensore napoletano Dario D’Ambrosio (l’ex Lumezzane ancora è non al top per il problema alla caviglia destra, dopo l’infortunio dello scorso marzo nella gara di Viareggio).

SOGNO INSIGNE – In entrata il direttore sportivo giallorosso è sempre alla ricerca di una punta: si allontana del tutto capitan Adriano Montalto del Martina Franca e a Tesoro junior sembra piacere Stefano Del Sante, così come Samuel Di Carmine e Andrea Russotto del Catanzaro. Il “sogno” è quello di far sbarcare nel Salento Roberto Insigne, con i rapporti ormai del tutto logori con la Reggina (il giocatore ha “salutato” nei giorni scorsi Reggio Calabria): al forte attaccante, classe’94, non dispiacerebbe, inoltre, la destinazione Lecce, ma la Juve Stabia (piace anche al Catania) è ad un passo dal giocatore di proprietà del Napoli che ha messo a segno 7 gol con la maglia granata.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.