Tempo di lettura: 2 minuti

Festa Vigili Urbani1GALATINA – Una cerimonia religiosa ha aperto oggi i festeggiamenti in onore di San Sebastiano, santo patrono della Polizia Locale. La messa è stata officiata a Galatina nella Basilica di Santa Caterina d’Alessandria. All’evento, organizzato dal Comitato Operativo Provinciale (Cop) – Polizia Locale della Provincia di Lecce, hanno partecipato il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, l’assessore al Traffico e alla Mobilità, Luca Pasqualini e numerose autorità civili e militari della provincia, oltre ad una sessantina di comuni della provincia di Lecce, con la presenza dei rispettivi gonfaloni, nonché le delegazioni delle Polizie Locali della Provincia.

“Questa è la festa dei comuni, delle municipalità – ha affermato il sindaco Paolo Perrone – Un ringraziamento a tutti voi, per l’ impegno, la dedizione e gli sforzi che fate in un quadro difficile per la carenza di risorse, soprattutto perché vi vengono chieste attività e turni che vanno al di là dei vostri obblighi. I cittadini vi sono riconoscenti. Insieme, grazie anche all’impegno del Comitato operativo provinciale, abbiamo il dovere di tutelare il territorio e garantire la sicurezza e la legalità delle comunità: oggi che il perimetro dei bisogni si allarga, deve di pari passo aumentare il senso di questo impegno aumenta. Sono convinto che voi continuerete a fare fino in fondo il vostro dovere”.

Festa Vigili Urbani2“Quest’anno – ha sottolineato Donato Zacheo, comandante della Polizia Locale di Lecce e presidente del Comitato operativo provinciale (Cop) – abbiano raggiunto gli obiettivi previsti, organizzando convegni e corsi specialistici. Adesso è giunto il momento di raggiungere obiettivi più importanti. Ci siamo dati da poco una veste giuridica. Grazie ad un Protocollo di intesa fra i Comuni della provincia di Lecce, avvieremo una formazione professionale creando una scuola di formazione permanente di Polizia locale, riconosciuta dalla Regione Puglia. Un agente di polizia preparato, è indice di sicurezza. Con il superamento della legge 4/65, l’operatore di Polizia municipale non ha più una configurazione specifica. Adesso è necessaria una peculiare veste giuridica per equipararla alle altre forze di polizia”.

Nel corso della cerimonia sono stati conferiti gli elogi al personale della Polizia Locale dei Comuni della Provincia che si è distinto nel corso dell’anno 2014 per particolari azioni operative, di indagine o di protezione civile. Si tratta di attività che sono state portate all’attenzione del Comitato tecnico del Cop che le ha valutate ed ha deciso di premiare quelle più significative e meritevoli. Sono stati, inoltre, rilasciati attestati di encomio al personale della Polizia Locale andato in pensione nel corso del 2014.

A partire da quest’anno, peraltro, il Cop ha una veste giuridica in quanto è diventata un’associazione no profit. L’obiettivo prioritario è quello di perseguire il comune obiettivo di elevare la qualità e l’efficienza dei servizi resi dalla Polizia Locale.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.