Tempo di lettura: 2 minuti
davide moscardelli
Davide Moscardelli dopo il 150° gol in carriera, siglato contro il Melfi

SQUINZANO (di Car. Tom.) – E sono otto. Ben otto gol segnati in 19 presenze in campionato, uno più bello dell’altro, per e con il “suo” Lecce. Davide Moscardelli, dopo la doppietta di domenica scorsa al “Via del Mare” con la Lupa Roma, spera di siglare altre reti pesanti che portino a tante importanti vittorie con la maglia giallorossa.
L’intesa in attacco con capitan Fabrizio Miccoli, nel 4-4-2 targato Dino Pagliari, fa sognare i più e lui, “Mosca”, con l’ex Palermo si trova a pennello, e spera che di partita in partita migliori la classifica per la formazione salentina.
Delle voci di calciomercato il bomber romano non ne vuole sapere, perché nel Salento si trova alla grande insieme alla moglie Guendalina e ai due piccoli figli. E spera, di rimanere in giallorosso ancora a lungo, sognando la conquista della tanto desiderata serie B.

“Possiamo ancora migliorare, con l’aiuto di tutta la squadra, che già ci supporta bene. Domenica scorsa nel secondo tempo ci siamo abbassati un po’ troppo e quando avevamo palla non riuscivamo a mantenere ll possesso, poi è uscita un po’ di paura -spiega l’attaccante nato a Mons- per le ultime gare, ma questo non deve più succedere. Questa vittoria ci fa riprendere un po’ di fiducia in noi stessi. La classifica? Ci dobbiamo credere senza fare troppi calcoli, dobbiamo riprendere fiducia per affrontare quello che, secondo me, sarà il periodo decisivo e cioè marzo nel migliore dei modi. Dobbiamo giocare da squadra come ci ripete sempre il mister”: così Mosca-gol, 35 anni da compiere il prossimo 2 febbraio, nell’analizzare l’andamento in campionato dei giallorossi con l’inizio della nuova “era” Pagliari.

Qui di seguito il video con le dichiarazioni del 34enne attaccante ex Bologna, che oggi ha svolto cure fisioterapiche a causa della botta al piede sinistro rimediata contro i laziali, nella conferenza tenuta nel pomeriggio al “Comunale di Squinzano”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.