Tempo di lettura: 2 minuti

Lerda-e-Miccoli-640x929LECCE (di Pierpaolo Sergio) – Nel giorno della presentazione alla stampa locale di Dino Pagliari, il nuovo allenatore dell’U.S. Lecce, non poteva mancare la domanda tormentone su Fabrizio Miccoli. Indiscrezioni di mercato riportate in questi ultimi giorni vorrebbero il “Romario del Salento” in contatto con altri club, in Italia ed all’estero, che parrebbero intenzionati ad assicurarsene le prestazioni da qui alla fine della stagione. Il capitano che abbandona la nave nel momento del bisogno? Ad oggi, parrebbe proprio di no. Il numero 10 di San Donato, all’indomani dell’esonero di Franco Lerda con cui non è mai corso buon sangue, sarebbe in attesa di conoscere personalmente il nuovo tecnico e capire che aria tira per lui nell’immediato futuro. La volontà del fantasista sarebbe quella di restare in casacca giallorossa a patto, ovviamente, di trovare maggior spazio rispetto agli scorsi mesi in cui ha dovuto mordere il freno in panchina. Un ruolo quasi da allenatore in seconda che non piace troppo a Miccoli, desideroso di contribuire fattivamente all’auspicata resurrezione della squadra salentina.

Il faccia a faccia con mister Pagliari potrà, insomma, influire e non poco sulle decisioni che l’attaccante assumerà in vista della riapertura della sessione del calciomercato invernale. Fabrizio Miccoli e il Lecce continueranno a braccetto solo se il talentuoso calciatore capirà di godere della giusta stima e della necessaria considerazione da parte dell’allenatore maceratese. A far pendere l’ago della bilancia verso la permanenza del fantasista in forza alla formazione salentina è il modulo tattico prediletto da Pagliari: in un 4-4-2 o un 4-3-1-2 non sembrerebbe un’eresia immaginare Miccoli in coppia d’attacco con Davide Moscardelli. Ovvio che tutto è legato alla conferma dei due esperti elementi alla corte della famiglia Tesoro fino alla fine del campionato. Ma dando ciò per scontato, un Lecce che schieri quel tandem in avanti, magari supportato da Mariano Bogliacino in cabina di regia, è un assetto tattico che fa già sognare i tifosi leccesi…

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.