Tempo di lettura: 2 minuti
Davide De Icco
Davide De Icco

NARDÒ (di G. De Pandis)- L’ultimo giorno di mercato porta più partenze che arrivi in casa Nardò. Al gong finale di chiusura del mercato, suonato alle ore 19, sono molti i movimenti che però devono ancora essere perfezionati con l’ufficialità proveniente dal sodalizio neretino. Davide De Icco e Fabio Antonio Romeo, due ex colonne della retroguardia salentina, sono pronti a lasciare il Nardò dopo aver ottenuto lo svincolo. Il difensore taurisanese è pronto a sposare la Salento Football Leverano, squadra che viaggia nelle posizioni medio-alte del Girone B di Promozione Pugliese. Amaro l’addio di Romeo, neretino doc, seguito dal Manfredonia in Serie D. Dopo i proclami dei giorni scorsi, anche Stefano De Razza prenderà una strada diversa da quella del Nardò. Per tre salentini che lasciano a malincuore il Toro, sono pronti altrettanti arrivi per rinforzare l’organico a disposizione di mister Nicola Ragno, attore protagonista del mercato insieme al d.s. Corallo. L’ariete che dovrà assicurare grappoli di gol in un girone di ritorno che si preannuncia infuocato dovrebbe essere Jesus Sebastian Vicentin, classe 1983 proveniente dall’Asti, squadra impegnata nel girone A della Serie D. L’argentino s’appresta a congedarsi dal centro piemontese nel migliore dei modi, infatti, l’1-0 di domenica con il quale l’Asti ha battuto il Vado è stato proprio deciso da una sua rete, la terza in campionato, negli ultimi minuti della partita. Prima dell’esperienza astigiana, Vicentin ha vestito con buoni risultati anche le maglie di Aversa Normanna, Juve Stabia e Avellino in C/2 e quelle di Rosarno, Trani e Savoia in D. Due nomi amplieranno la lista delle scelte a disposizione dell’allenatore molfettese: Loris Palazzo ed Ernesto Starita. Palazzo, esterno d’attacco 23enne, sarà un’alternativa più offensiva sulle fasce rispetto a Caporale e Palmisano. L’ala barese proviene dal Bisceglie, compagine di D, categoria dove ha vestito anche le maglie di Manfredonia e Foggia. Coi Satanelli Palazzo realizzò ben 8 reti. Dal Girone H della Serie D proviene anche Starita, classe 1995, difensore esterno ex Scafatese, giovane promessa del calcio campano che ha ben figurato anche con Sant’Antonio Abate e Nocerina, squadra che lo ha formato nel proprio settore giovanile.

bozzi trani2
Giuseppe Bozzi

Sembra in dirittura d’arrivo anche la fine dell’avventura tra Giuseppe Bozzi ed il Nardò. Il bomber barese, chiuso in attacco dal potenziale arrivo di Vicentin insieme a Rana e Corvino, avrebbe optato per il trasferimento. L’ufficialità è in attesa.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.