Tempo di lettura: 1 minuto
Miccoli, leccezionale.it
Fabrizio Miccoli

LECCE (di Italo Aromolo) – Con la rabbia negli occhi per una sconfitta che lascerà il segno. )In casa Lecce, parla il capitano Fabrizio Miccoli  al termine della sfida persa 1-0 contro il Martina: “Chiediamo scusa a tutti, oggi è stata una non-partita da parte nostra. Dobbiamo riflettere su quello che abbiamo fatto, perché, a differenza di Foggia, oggi abbiamo fatto un passo indietro sotto tutti i punti di vista. All’inizio dell’anno abbiamo fatto un patto con i tifosi, promettendo  che avremmo dato sempre tutto. “Cu lu sangu all’ecchi” non va scritto solo sulle magliette, va applicato ogni giorno. E forse oggi, e sottolineo solo oggi, non è successo. Il nostro è un gruppo sano, di cui vado orgoglioso.   Dobbiamo accantonare quello che è successo oggi e ripartire con un altra mentalità. Non è facile ma lo dobbiamo alla gente e a noi stessi, perché anche noi sappiamo che oggi non abbiamo giocato” – prosegue l’attaccante di San Donato –  ” Io un Lecce così non lo voglio più vedere, non vogliamo più fare queste figure di m… In un anno e mezzo non è mai accaduta una cosa del genere, prendiamola come una “pausa” da archiviare in fretta. Succede anche alle grandi squadre e penso alla Roma con il Sassuolo. E’ un peccato perché aveva perso anche la Salernitana. Ogni volta che dobbiamo fare il salto di qualità, ci fermiamo.”

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.