Tempo di lettura: 2 minuti
Montinaro Berretti Lecce
Matteo Montinaro

NARDÒ (di G.De Pandis)- L’ACD Nardò cerca di premere sull’acceleratore anche sul versante del calciomercato, alla ricerca di innesti che potrebbero permettere il definitivo salto di qualità alla squadra granata decisa ad inseguire la capolista Atletico Vieste, avversaria domenica tra le mura amiche del “Giovanni Paolo II”. Il d.s. Corallo sta lavorando alacremente per rinfoltire il parco under a disposizione del mister Nicola Ragno. Leandro Versienti e Matteo Montinaro, due ragazzi classe 1996 di proprietà del Lecce, in prestito in Serie D rispettivamente a Rimini e Padova, sono nel mirino del d.s. neretino. Versienti, originario di Novoli, è un terzino con spiccate doti offensive dotato di grande fisicità, adattabile anche sulla linea a quattro di centrocampo. Il “genio” Montinaro, esterno offensivo e trequartista, ex colonna offensiva della formazione Berretti di Pedro Pablo Pasculli, sta trovando poco spazio in quel di Padova, chiuso nel 4-3-1-2 di mister Carmine Parlato da Pittarello, Tiboni e Ferretti. Gli ex giallorossi si aggiungerebbero all’acquisto di Vincenzo Corvino, al ritorno a Nardò dopo le 12 presenze del 2011 e le 29, con 13 gol, del 2012-2013, tutte in Serie D. Il classe 1991, pronto alla firma, proviene dal Chieti. L’agenda del Toro è però piena di nomi eccellenti: sfumati il difensore Montrone e gli ex Gallipoli Emilio Volpicelli (sbarcato ad Andria) e Claudio Zaminga (prossimo al trasferimento a Casarano), il Nardò segue Daniele Fiorentino, centrocampista dello Sporting Altamura.

Versienti 1
Leandro Versienti

In attacco, si preannunciano fuochi d’artificio: il sogno resta Hernan Molinari del Brindisi, ma le alte pretese economiche del giocatore rendono la trattativa difficile per il sodalizio del patron Fanuli. Un’altra scelta di lusso potrebbe essere Mario La Cava, 33enne girovago del gol in serie D negli ultimi anni a Olbia, Torrecuso, Pomigliano e Sansepolcro. Il Nardò pensa in grande, l’obiettivo, nonostante i proclami della società, potrebbe essere la vetta.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.