Tempo di lettura: 2 minuti

bogliacinoSQUINZANO (di Carmen Tommasi) – Un ritorno emozionante e tanto atteso, gli applausi del “Via del Mare” ed un gol importante dopo quasi tre mesi di assenza per infortunio. Mariano Bogliacino contro il Melfi è tornato in campo ed ha dimostrato di poter essere ancora prezisoso ed importante per il suo Lecce: “Sono molto contento per il mio ritorno in campo, dopo quasi due mesi  e mezzo fuori (dal 6 settembre scorso nel derby con il Barletta, ndr). La cosa importante era tornare e questo è coinciso -dichiara sorridente il 34enne centrocampista uruguaiano- con una vittoria e anche con un mio gol. Quindi, dico che di più non potevo chiedere. Sono tre settimane che lavoro in gruppo, la condizione non è ancora al top naturalmente, ma ogni giorno che passa sto sempre meglio e voglio far capire ai tifosi che darò tutto per la maglia, anche se loro lo sanno già. Ripensando agli applausi dei tifosi al mio ingresso in campo, sabato scorso, mi vengono ancora i brividi e non posso fare altro che ringraziare tutti. Posso assicurare loro, come ho fatto sino a questo momento, di lasciare tutto per questa maglia da qui alla fine della stagione”.

IL TOSTO MELFI – Ogni partita del giorne C presenta sempre degli ostacoli da superare: “Sapevamo che il Melfi era una squadra che ripartiva veloce, andando sempre sulle seconde palle e loro hanno fatto un buon primo tempo. Noi siamo, però, stati bravi a pareggiare subito e poi nella seconda frazione non c’è stata più storia, con i giocatori di qualità di cui disponiamo abbiamo fatto girare bene la palla e non abbiamo corso rischi. Questo girone si sta rivelando molto difficile  e ci sono diverse squadre attrezzate per arrivare sino in fondo, ma questo Lecce per me è più forte di quello dello scorso anno, almeno credo…”.

JOLLY PER LERDA – Il centrocampista giallorosso parla anche del 4-3-3, modulo con cui sta giocando il Lecce in questo ultimo periodo:  “Da mezzala, nel 4-3-3, ho sempre giocato e ora sono a dispozione del mister e della squadra, aspettando la forma fisica migliore. I complimenti di Lerda? Fanno piacere (sorride, ndr). Il Foggia? Ora ci aspetta l’anticipo di venerdì e loro sono una squadra in salute che gioca bene. Noi dovremo stare attenti, perchè avendo la giusta mentalità disputiamo grandi partite e giocare come abbiamo sempre fatto”. 

Qui di seguito il video con le dichiarazioni dell’esperto ex Napoli tenute oggi in conferenza stampa al “Comunale di Squinzano”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.